25 giugno 2018 Segnala una notizia

Nokia, ancora 87 lavoratori a rischio: aperte le procedure di licenziamento

I tagli riguarderanno soprattutto lo stabilimento di Vimercate. Fallimentare l'incontro al MISE per cercare di convincere l'azienda a fare marcia indietro

Polemica K-Flex, M5S: “L’azienda licenzia e usa fondi pubblici europei”

Fondi pubblici europei assegnati all'azienda di Roncello diventano un caso portato davanti alla commisione europea.

Caso Nokia, anche la politica scende in campo per fermare i licenziamenti

Interrogazioni in Regione e in Parlamento affinché l'azienda cambi idea: dal 6 novembre, al termine della cassa integrazione, 115 lavoratori sono a rischio

Sciopero alla Fedeli di Monza per quattro lavoratori licenziati in tronco

L'azienda Fedeli di Monza, famosa per i tessuti di lusso, ha licenziato inaspettatamente quattro dipendenti. I lavoratori, oggi, hanno indetto uno sciopero di protesta.

Il caso K-Flex in Tribunale: il giudice, licenziamenti a norma di legge

Nell'udienza che si è tenuta ieri il Giudice del Tribunale di Monza ha respinto le richieste dei lavoratori: no al ritiro dei licenziamenti, proposta una buonuscita economica.

K-flex: disaccordo totale tra sindacato e azienda. Pronti al confronto in Tribunale.

Nessuna prospettiva si apre sulla vicenda K-Flex. I lavoratori fanno ricorso in tribunale, per annullare i tagli previsti. Tra pochi giorni, il 26 aprile, il licenziamento sarà effettivo.

Lavoratori vogliono riprendere la produzione, la K-Flex non li fa entrare

Questa mattina i lavoratori avevano deciso di riprendere la produzione, nonostante la continua protesta, ma quando sono arrivati agli stabilimenti, è stato loro impedito di entrare a lavorare.

Stop allo sciopero, ma continua il braccio di ferro tra K-Flex e sindacati

Le procedure di licenziamento per 187 lavoratori si concluderanno il 26 di questo mese. L'azienda propone degli incentivi economici. I sindcati la licenziano per condotta antisindacale.

Nokia, esuberi ridotti: 170 i lavoratori coinvolti. Ora la parola ai lavoratori

Ipotesi di accordo fra sindacati e azienda per ridurre gli esuberi dagli 219 prospettati qualche mese fa, al numero di 170 odierni.

Candy Brugherio: crescita a doppia cifra, ma confermati i 300 esuberi

Nello stabilimento Brianzolo non verranno modificati i volumi di produzione.