05 Giugno 2020 Segnala una notizia

Brianza per il cuore

Il tuo 5×1000 a Brianza per il Cuore Onlus codice fiscale 94553920151

Una donazione affinchè il tema della prevenzione del rischio cardiovascolare venga sempre trattato con la giusta attenzione.

Al San Gerardo 800mila euro, Brianza per il Cuore: “Grazie a tutti i 5000 donatori!”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera scritta dalla presidente di Brianza per il Cuore Onlus, Laura Colombo.

Coronavirus. Brianza per il Cuore raccoglie 772.610 euro per la Terapia Intensiva del San Gerardo

Sono stati 4500 le offerte ricevute in una settimana. Tante le aziende dl territorio che hanno voluto partecipare alla raccolta fondi.

Coronavirus, Brianza per il Cuore lancia la raccolta fondi per la Terapia Intensiva del San Gerardo. Raccolti quasi 100mila euro

Il reparto è in prima linea nell'emergenza che sta affrontando l'intero territorio lombardo.

Monza Marathon Team e Brianza per il Cuore per la Terapia Intensiva del San Gerardo

Monza Marathon Team che integrerà ogni donazione ricevuta dai soci, sponsor e sostenitori del gruppo di runner tramite un bonifico al loro Iban con il 30% in più versato direttamente dall'associazione sportiva (clicca qui).

Brianza per il Cuore, a Monza 12 condomini cardioprotetti

Il progetto prevede l'installazione di un defibrillatore nelle parti comuni dell'abitazione e la possibilità per i condomini di partecipare a un corso di formazione per poter intervenire in caso di bisogno

Brianza per il Cuore, che 2020 tra progetti e celebrazioni del 25° anniversario!

La presidente dell'associazione Laura Colombo Vago ha risposto alle domande di mbnews sull'importante anniversario.

Villasanta, un defibrillatore in memoria dell’avvocato Fagnani

Lo strumento salvavita verrà posizionato all'interno del Municipio.

A Natale scegli un regalo con il Cuore per il Cuore

Le proposte che offre quest’anno la onlus monzese sono regali che fanno il bene del cuore e della società.

Monza, Terapia Intensiva Cardiochirurgica: al San Gerardo una perla della sanità lombarda

L'utilizzo del defibrillatore è spesso il primo passo per sopravvivere a un arresto cardiaco.