21 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Licenziati gli ultimi sei dipendenti del San Giuseppe. Critici i sindacati

Licenziati gli ultimi sei dipendenti del San Giuseppe. Critici i sindacati

27 Gennaio 2021

Si è chiuso, per modo di dire, il capitolo riguardante il destino degli ultimi sei dipendenti, un custode e altro personale ausiliario, dell’asilo San Giuseppe di Via Tomaselli ad Arcore. Per loro infatti, che non erano riusciti, durante quest’anno, a trovare altre collocazioni, da qualche settimana è stata avviata la procedura di licenziamento.

Grazie a quest’ultima, è assicurato il pagamento degli stipendi arretrati e garantita l’indennità di disoccupazione. Una buona notizia per gli interessati. Resta però l’attesta quanto al Tfr, ovvero la liquidazione.

“La legge prevede un tempo massimo di 60 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro – spiega Simone Cereda, sindacalista della Cgil Monza e Brianza. “Però la Fondazione ha avviato l’iter della liquidazione coatta amministrativa, anche se purtroppo siamo solo alle prime fasi. Quindi il pagamento spetterà al liquidatore che però ancora non c’è. Persino le educatrici, che hanno lasciato l’asilo all’inizio della crisi, stanno ancora aspettando la liquidazione”.

Siamo in ogni caso alle ultime battute di una vicenda amara per tutta la comunità arcorese. Ed è critico il sindacato sul ruolo svolto dalle diverse Amministrazioni Comunali nella vicenda.

La richiesta del sindacato

“Nell’ultimo anno in particolare – denuncia Simone Cereda. “Sono venuti al pettine nodi formatisi in precedenza. Abbiamo avuto un incontro un anno fa, con l’attuale Amministrazione, alla quale chiedevamo di guidare il percorso di crisi, ma senza risultato”. E aggiunge: “Al Comune ora chiediamo almeno di impegnarsi per accelerare il più possibile i tempi della liquidazione“.

Per i dipendenti in attesa infatti il pagamento del Tfr è importante, perché si tratta di persone che hanno avuto seri problemi economici per il ritardato pagamento degli stipendi, che hanno lavorato nell’asilo San Giuseppe per tanti anni e per le quali non sarà facile trovare un nuovo lavoro.

Articolo di Carlo Codini

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi