Iniziative

Giussano, nuovo Spazio Polivalente: definiti i dettagli del progetto

Approvate dalla Giunta Comunale le linee guida dell’intervento previsto in via D’Azeglio

giussano-comune-mb-600x400
Giussano

Giussano. Uno Spazio Polifunzionale in grado di ospitare contemporaneamente più iniziative, fruibile in ogni periodo dell’anno e con la previsione di un ampio spazio esterno dedicato, in grado di diventare punto di riferimento per la vita culturale, artistica ed associativa della città di Giussano.

La Giunta Comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica del nuovo Spazio Polifunzionale. L’approvazione è propedeutica alla stesura del progetto definitivo, all’esecutivo e alla gara d’appalto delle opere. Una volta aggiudicate, i tempi per la realizzazione dei lavori sono stimati in circa 15 mesi di lavoro oltre al collaudo con gli enti preposti.

“Al fianco dell’area mercato di Giussano, il nostro obiettivo è quello di dare vita ad un edificio polivalente che risponda alle esigenze della città e delle tante risorse che la rendono vivace in ogni periodo dell’anno – afferma il sindaco Marco Citterio – Definite le linee guida, ora lavoreremo speditamente per avviare i lavori di una struttura che vogliamo mettere a disposizione di associazioni, scuole e delle numerose e prestigiose realtà presenti sul nostro territorio”.

“L’idea progettuale è che l’edificio Polivalente possa essere fruibile in ogni periodo dell’anno – aggiunge Giacomo Crippa, assessore con delega ai Lavori Pubblici – per questo motivo, oltre ad uno spazio interno, abbiamo immaginato degli spazi esterni che possano essere luogo di ritrovo nei mesi caldi. L’attenzione al territorio si declina anche nelle peculiarità dell’edificio che andremo a realizzare che dovrà essere pressoché autosufficiente nei consumi energetici, versatile nell’utilizzo e capace di creare un dialogo con l’ambiente in cui verrà collocato”.

LA POSIZIONE

Il nuovo Spazio polifunzionale sorgerà in via Massimo D’Azeglio, al fianco dell’area mercatale di Giussano, in prossimità quindi dei già numerosi servizi comunali, scolastici, sportivi e socio-sanitari che si trovano in zona. L’area è già oggi dotata di un ampio numero di parcheggi ed è collegata da una pista ciclabile che da via Nino Bixio conduce verso il centro città.

L’intervento prevede di destinare al progetto circa 4.100 metri quadrati su un terreno già oggi destinato dal Piano di governo del Territorio come area a servizi.

IL PROGETTO

L’ingresso sarà orientato verso via D’Azeglio, dove troveranno posto accoglienza, foyer e guardaroba. All’interno, il cuore della struttura sarà una sala polifunzionale con una capienza massima di 460 persone con un palco fisso situato ad una delle estremità. L’ambiente potrà essere suddiviso in più porzioni tramite l’utilizzo di divisori. All’interno dello spazio sono previsti spogliatoi per gli attori, depositi, vani ripostigli per poter contenere le differenti attrezzature delle manifestazioni e un locale regia. In prossimità dell’ingresso è prevista anche un’area ristoro oltre ad un locale bar.

LA PROPOSTA

Per come è stato pensato, lo Spazio polivalente garantirà flessibilità, multidisciplinarietà e contemporaneità di utilizzo, anche mediante la suddivisione degli spazi per mezzo di pareti mobili, impianti separati e percorsi.

La trasversalità dell’opera sarà sviluppata con l’utilizzo dell’area esterna, con proposte all’aperto nell’agorà che sorgerà sul lato nord della struttura.

Nel corso della progettazione, si è ritenuto che lo Spazio polifunzionale possa avere un ruolo strategico per l’intera città in caso di emergenze dettate da calamità naturali e possa essere di riferimento in caso di criticità.

 

commenta