10 Agosto 2020 Segnala una notizia
Operaio protesta su una gru per i pagamenti, l'azienda appaltatrice è di Monza

Operaio protesta su una gru per i pagamenti, l’azienda appaltatrice è di Monza

7 Marzo 2019

Ha resistito su una gru per oltre dieci ore, per protestare contro il mancato pagamento del suo stipendio e di quello di alcuni suoi colleghi, a suo dire per migliaia di euro. E’ accaduto lunedì, in un cantiere Aler di Legnano, dove ad operare come appaltatrice del cantiere è però un’azienda di Monza che, a quanto emerso, avrebbe sub appaltato parte dei lavori ad un’altra azienda da cui dipende il lavoratore in protesta.

Si è arrampicato sul gigante da lavoro intorno a mezzogiorno M., 20 enne egiziano, ad un’altezza di svariati metri, e da lì ha iniziato la sua protesta. “Non scendo finché non mi pagate, se non mi date una conferma mi butto”, ha continuato a urlare per ore il giovane lavoratore. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118, i vigili del fuoco, la Polizia di Stato, ma a lungo il 20 enne non ne ha voluto sapere di scendere.

A convincerlo, dopo una lunga mediazione, sono stati gli agenti della Polizia di Stato e il dirigente del commissariato di Legnano. Stanco, infreddolito e leggermente disidratato, l’operaio è stato rifocillato e non ha riportato alcuna conseguenza. Ora l’azienda monzese aprirà le porte per affrontare quanto accaduto.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi

Lutto nel calcio brianzolo: Pol. Di Nova piange il suo allenatore Gianluca De Martino

Fatale un malore per il neo coach brianzolo. Oltre nel mondo dello sport, De Martino era noto e stimato anche nel campo della ristorazione: era infatti titolare di un ristorante a Carate Brianza. 

Covid, nessun decesso in Lombardia. Due nuovi contagi i Brianza

Nessun decesso, aumentano ‘Guariti e dimessi’ (+72), calano i ricoveri (stabili quelli in terapia intensiva e diminuiscono di 5 quelli in terapia non intensiva).

Intervista al sindaco di Monza, Dario Allevi: “Credo nei monzesi e nella loro grande forza di volontà”

In prima linea durante l'emergenza Covid, il sindaco di Monza Dario Allevi ha raccontato alla nostra redazione le fasi più delicate vissute durante la pandemia.

Brugherio, infortunio sul lavoro: 45enne perde la falange di una mano

Un 45enne, per un infortunio sul lavoro, ha subito l'amputazione della 3° falange dell'indice della mano destra.

Lissone, pacco dono per i nuovi nati: le famiglie ritirano il kit in farmarcia

I kit Pacco dono, già disponibili nelle 4 LloydsFarmacie di Lissone, potranno essere ritirati dalle famiglie previa presentazione della lettera ricevuta da parte del Comune.