27 Luglio 2021 Segnala una notizia
Sorelline aggredite da pitbull: ancora critiche le condizioni della minore

Sorelline aggredite da pitbull: ancora critiche le condizioni della minore

1 Marzo 2017

Sono migliorate le condizioni della bimba di quattro anni ricoverata al San Gerardo di Monza dopo essere stata aggredita insieme alla sorellina da una coppia di pitbull, dieci giorni fa ad Olgiate Olona (Varese). Restano invece critiche quelle della sorella minore, tre anni, trasferita al San Gerardo dall’ospedale di Legnano (Milano) e che, in seguito ai morsi dei due animali, ha perso un terzo del cuoio capelluto.

“La bambina più grande è dimissibile, ma attendiamo ancora qualche giorno prima di rimandarla a casa – ha dichiarato il Professor Alberto Bozzetti, Direttore dell’Unitò di Chirurgia Maxillo Facciale del San Gerardo – anche perchè da quando è stata raggiunta dalla sorellina, le loro condizioni psicologiche sono nettamente migliorate”.

Poi il professore ha aggiunto “la bambina di 3 anni ha subito una lesione gravissima, con la perdita di un terzo del cuoio capelluto e avrà bisogno di medicazioni continue ed ulteriori interventi chirurgici”. La maggiore, secondo quanto precisato dall’ospedale, potrebbe subire ulteriori interventi in futuro, per riparare alle cicatrici riportate a seguito dell’aggressione da parte dei due cani.

L’aggressione era avvenuta nel giardino di una villetta di Olgiate Olona, dove le bambine erano andate in visita ad un’amica di famiglia, insieme alla loro madre. La padrona dei cani e la mamma delle bimbe, a quanto si apprende, continuano a restare vicino alle piccole.

Indagata quale atto dovuto, la proprietaria dei due pitbull ha già attivato le procedure di risarcimento assicurativo per sostenere le bambine, come dichiarato dal suo legale difensore.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi