Asta deserta

Arcore, Asilo San Giuseppe: asta deserta, il Comune sempre più vicino all’acquisto

Alle ore 15 di mercoledì 20 luglio, si è chiusa l'asta pubblica per l'acquisto dell'immobile di via Tomaselli; asta deserta e il comune si avvicina sempre di più all'acquisizione dell'ex Asilo San Giuseppe.

arcore-asilo san giuseppe

Arcore. Alle ore 15 della giornata odierna, mercoledì 20 luglio, si è chiusa l’asta pubblica per l’acquisto dell’immobile di via Tomaselli; asta deserta e il comune si avvicina sempre di più all’acquisizione dell’ex Asilo San Giuseppe.
Il comune, guidato dal sindaco Maurizio Bono, non ha partecipato all’asta pubblica, così come nessun altro soggetto; la base d’asta è stata fissata in circa 2,9 milioni di euro e l’offerta minima doveva essere di almeno 2,6 milioni.

Lo scorso maggio, l’edificio di Via Tomaselli, era stato valutato da ATS come area idonea per l’ubicazione della casa della salute ma si poneva uno scoglio burocratico: la non proprietà pubblica del Comune di Arcore dello stabile ( leggi qui). Obiettivo dell’amministrazione comunale era quindi l’acquisto della struttura tramite una trattativa privata per non più di 2 milioni e 60mila euro; lasciando poi l’onere a Regione Lombardia di ristrutturarla e adeguarla a Casa di Comunità. Per il perfezionamento della procedura era necessario l’ok del consiglio comunale. Via libera che è arrivato all’unanimità durante l’ultima Assise. Con l’approvazione in consiglio comunale si voleva scongiurare l’indizione da parte della curatela, di una nuova asta, con un risparmio per le casse comunali di circa 600 mila euro.

LE PAROLE DEL SINDACO E LA LETTERA DI REGIONE LOMBARDIA

” A seguito dell’asta andata deserta, abbiamo preso contatti con il curatore fallimentare che ha manifestato la volontà di incontrare l’amministrazione comunale per intavolare la trattativa per la vendita dell’immobile di via Tomaselli. L’ incontro si svolgerà, presumibilmente, dopo Ferragosto” conferma il sindaco Bono che aggiunge l’interesse di Regione Lombardia al buon esito dell’operazione.
“Regione Lombardia ci ha comunicato che, nel momento del perfezionarsi dell’acquisto, procederà al reinserimento della città di Arcore nel piano delle case di comunità sul territorio di Monza e Brianza. un risultato strabiliante. Durante il Consiglio comunale abbiamo dato un segnale forte, una svolta radicale: tutti hanno compreso l’importanza storica di quello che si stata votando”.  conclude il primo cittadino

 

leggi anche
Asilo-san-giuseppe-arcore-MB-01
Riqualificazione
L’affare è concluso: il Comune di Arcore compra l’ex Asilo San Giuseppe
commenta