Salute

Arcore, al via l’iter per trasformare l’ex Asilo San Giuseppe in Casa della Salute

L'assessore Paola Palma: "l'edificio potrebbe essere acquistato o dal Comune tramite fondi statali e regionali o direttamente da Regione".

Asilo-san-giuseppe-arcore-MB-02

Il destino dell’ex asilo San Giuseppe di Arcore potrebbe essere scritto. La grande struttura in via Tomaselli potrebbe, infatti, diventare la prima Casa della Salute della Brianza, un presidio sociosanitario di prossimità. Se tutto andrà come ora ipotizzano in Comune, le aule potrebbero essere presto trasformate in ambulatori e uffici amministrativi. Al loro interno, invece di giochi e cattedre, troverebbero posto ecografi, sale visita e scrivanie.
Oltre alla destinazione d’uso, l’ex asilo dal passato travagliato cambierebbe anche il proprietario. La Fondazione, attuale proprietaria della struttura, è infatti in fase di scioglimento. Azione cui si è fatto carico il curatore nominato da Regione.
“Se il progetto della Casa della salute dovesse entrare in porto – ha spiegato l’assessore alle attività economiche Paola Palma- l’edificio verrebbe acquistato o dal Comune tramite fondi statali e regionali o direttamente da Regione“.
Per quanto riguarda il piano economico, secondo quanto anticipato dal Comune, il progetto costerebbe 3milioni di euro (progetto sociosanitario) oltre  al riscatto della struttura.
“I primi passi tecnici per la concretizzazione del progetto sono stati fatti- ha continuato Paola Palma-. Il Comune di Arcore si è candidato presso Regione per poter ospitare presso l’ex asilo San Giuseppe la Casa della Salute e ASST ha già fatto diversi sopralluoghi prima dell’estate che hanno portato a ottenere un parere favorevole in quanto la struttura è stata giudicata idonea“.
I passi successivi vedranno un ulteriore coinvolgimento di Regione e Provincia oltre alla definizione della parte economica.
“La pandemia ha insegnato a tutti noi quanto sia necessario rinforzare la medicina territoriale con presidi socio-sanitari di prossimità, nei quali i cittadini possano usufruire di servizi adeguati ai nuovi bisogni di salute. Si tratta- ha concluso Palma- di uno spazio interamente pubblico, progettato per offrire una gamma ampia di servizi di tipo socio-assistenziale alla popolazione: medicina di base, esami specialistici, infermieri, consultorio“.
leggi anche
Asilo-san-giuseppe-arcore-MB-02
Aggiornamenti
Arcore, tramontata l’ipotesi di trasformare l’asilo San Giuseppe in casa della Salute