14 Maggio 2021 Segnala una notizia
Associazione Vittime del Dovere, un aiuto concreto alle famiglie di chi ha donato la vita per lo Stato

Associazione Vittime del Dovere, un aiuto concreto alle famiglie di chi ha donato la vita per lo Stato

3 Maggio 2021

Chi dona la vita per gli altri resta per sempre”. E’ questo il motto dell’Associazione di volontariato Vittime del Dovere, fondata nel 2007.

Con sede legale a Monza, presso la Casa del Volontariato, è un’organizzazione apartitica e senza fini di lucro.

Attiva su tutto il territorio nazionale, persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale. Iscritta nel Registro Regionale del Volontariato, Sezione Provinciale di Milano, nel Registro delle Associazioni del Comune di Monza e nell’elenco regionale delle associazioni combattentistiche, d’arma e delle forze dell’ordine, dal 20 agosto 2015, è dotata di personalità giuridica a seguito dell’annotazione presso il Registro della Prefettura di Monza e della Brianza.

I soci ordinari sono rappresentati esclusivamente da vedove, orfani, invalidi e genitori di appartenenti alle Forze dell’Ordine, Forze Armate e Magistratura, caduti o rimasti invalidi nel contrasto alla criminalità comune, organizzata e al terrorismo. Attualmente le famiglie associate sono circa 500.

L’Associazione Vittime del Dovere opera in modo tenace e concreto affinché sia: onorata la memoria dei caduti, attraverso iniziative che tengano vivo il ricordo; approvata e consolidata una legislazione rispettosa del sacrificio delle Vittime; garantita equa ed adeguata tutela alle famiglie dei caduti e degli invalidi; diffusa la cultura della legalità tra i giovani; valorizzato il lavoro svolto quotidianamente da tutti i rappresentanti delle Istituzioni.

Attraverso l’organizzazione di convegni, seminari, cerimonie commemorative e religiose, spettacoli teatrali, concerti, manifestazioni sportive, la partecipazione ad audizioni parlamentari, a dibattiti e a trasmissioni televisive, la realizzazione di progetti nazionali rivolti alle scuole e alle università, l’organizzazione, presieduta da Emanuela Piantadosi, orfana del Maresciallo Capo dei Carabinieri Stefano Piantadosi, Medaglia d’Oro al merito civile, sensibilizza le nuove generazioni al rispetto delle Istituzioni, del prossimo e del bene comune, al fine di fare prevenzione limitando condotte illegali, affinché non si ripeta il sacrificio di nuove Vittime del Dovere.

A tale riguardo il 4 ottobre 2018 l’Associazione Vittime del Dovere ha rinnovato il Protocollo d’Intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) finalizzato a “promuovere interventi di informazione e formazione, anche in collaborazione con terzi sulle tematiche della legalità e della sicurezza dei cittadini”.

In particolare, l’Associazione ogni anno realizza il Progetto Interforze di Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità: “Esercito Italiano, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, in memoria delle Vittime del Dovere”, rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado della Lombardia. Si tratta di una serie di lezioni dedicate agli studenti e finalizzate a fare prevenzione. Si intende così promuovere la cultura della legalità, avvicinando, inoltre, i ragazzi alla conoscenza delle varie amministrazioni di cui è composto il nostro Stato. Dall’anno scolastico 2020/2021 il progetto è diventato digitale e fruibile online.

Il cuore pulsante dell’Associazione Vittime del Dovere è l’Ufficio Legale. L’Associazione fornisce un servizio di consulenza legale a favore dei soci ordinari e sostenitori. Nato nel 2011, per via di una normativa vigente, frammentaria e mal coordinata, si occupa di fornire consulenze stragiudiziali ai propri associati sulle tematiche riguardanti lo status di vittima del dovere, benefici ad esso collegati e interviene a sostegno delle Vittime. I consulenti legali dell’Associazione sono stati selezionati attraverso un Bando pubblico e si aggiornano costantemente sulla legislazione inerente alle Vittime del Dovere, per fornire assistenza giornaliera agli associati. All’Ufficio Legale si affiancano anche collaboratori volontari esterni per garantire supporto ai soci e all’Associazione.

L’Associazione da anni si costituisce parte civile nei procedimenti che vedono quali parti offese le Vittime del Dovere.

Non solo supporto giuridico: l’organizzazione, infatti, gestisce il Centro di Sostegno Psicologico sito a Milano, in via Santa Marcellina n. 4. Uno spazio di consulenza e di ascolto dedicato, libero da ogni giudizio, dove la collaborazione tra psicologo e Vittima ha lo scopo di esaminare insieme le difficoltà e lavorare in sinergia per il loro superamento. Nella struttura è inoltre presente uno spazio riservato ai bambini adibito a sala giochi per rendere più accogliente la permanenza degli stessi durante la seduta di colloquio.

Per ultimo, ma non meno importante, l’Associazione ha un call center attivo tutti i giorni al fine di fornire prima assistenza. Il numero a disposizione di tutte le vittime è il 3314609843. Tramite il servizio l’Associazione fornisce riscontro immediato sia per coloro che sono già Vittime sia per coloro che hanno bisogno di informazioni, aggiornamenti e assistenza di vario tipo, indirizzando poi la richiesta o agli uffici preposti (Ufficio Legale, Centro di assistenza psicologica) o cercando di fornire immediato supporto ove necessario.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Associazione di volontariato Vittime del Dovere 
Iscritta nel registro prefettizio delle persone giuridiche

Via Correggio 59, 20900 Monza (MB)
Tel +39 039 8943289
Fax +39 039 8942219
Mobile +39 331 4609843
www.vittimedeldovere.it
[email protected]
[email protected]

PER INFORMAZIONI SUI PROGETTI DI EDUCAZIONE E LAGALITA’ NELLE SCUOLE

https://www.cittadinanzaelegalita.it
Mobile +39 331 4609843
[email protected]

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi