05 Agosto 2021 Segnala una notizia

Dolcos Volley Busnago: per la prima squadra tie break vincente in trasferta con Cabiate

27 Novembre 2019

Vittoria di carattere per la prima squadra Dolcos Volley Busnago, che sabato 23 novembre, in trasferta in quel della provincia di Como, ha battuto al quinto set le padrone di casa delClericiauto Cabiate nello scontro diretto valido per la sesta giornata del Campionato di Serie B2 (25-19; 20-25; 25-23; 17-25; 12-15).

La gara assume un po’ il sapore del “test di maturità”, dopo la bella vittoria della settimana precedente, sia perché le padrone di casa hanno gli stessi punti delle neroarancio, sia perché si tratta di una gara in esterna.

Licata e Ambiveri schierano, in avvio di partita, Alberti in palleggio, Sarti opposto, Testi e Berardi al centro, Magazza e Aquilino di banda, Pollastri libero.

Il pronti-via vede le padrone di casa partire con grande ritmo e portarsi sul 7 a 1. Le neroarancio provano in tutti i modi ad entrare in gara, ma il distacco resta incolmabile fino a fine set (25-18).

Nel secondo parziale le brianzole rientrano con Fumagalli su Aquilino e invertendo i centrali.

“La difficoltà più grossa di tutta la gara è stata trovare il tempo di salto a muro. Le comasche si sono dimostrare veramente molto brave e attente nello sfruttare le nostre imprecisioni. Noi abbiamo risposto presentando ben quattro formazioni diverse in 5 set, per riuscire a mettere in campo tutti i nostri valori e sfruttare le prerogative delle nostre giovani atlete.” Esordisce il primo allenatore Alessandro Licata.In questa frazione di gioco, infatti, la panchina neroarancio effettua il doppio cambio Cologno-Aquilino su Sarti-Alberti, con l’ottimo effetto che porta a vincere 25-20.

Il terzo set ripropone gli stessi schieramenti, ma le padrone di casa trovano nel servizio l’arma per rimettere pressione alle giovani brianzole. Il parziale si chiude sul punteggio 25-17.

Le ragazze però hanno le facce giuste e non sembrano minimamente turbate dal risultato.

“Anche in tribuna, sia i dirigenti che i tifosi accorsi, a fine gara, ci hanno fatto i complimenti sottolineando la loro impressione di aver visto degli ottimi atteggiamenti sia individuali che di squadra anche nei momenti di difficoltà. Questo sinceramente è stato il traguardo e il risultato migliore, che va oltre la prestazione e ciò che si legge dal referto. Ho visto le ragazze determinate e mai arrendevoli. Le ho viste serene anche dopo palloni gestiti male magari per ‘fretta’ o poca lucidità…tuttavia devo dire che la vittoria è derivata proprio dal prevalere della condizione opposta, in cui Magazza e compagne hanno davvero saputo avere pazienza e aspettare il momento e il modo giusto per chiudere anche le azioni più lunghe.” prosegue il tecnico neroarancio, che sottolinea:“Mi sento di ringraziare pubblicamente tutti gli amici e tifosi che ci hanno raggiunto in questa trasferta. Questo sostegno e questo affetto così fortemente percepito aiutano le ragazze ad avere una spinta in più. Dal campo alla tribuna, una cosa sola.”

Il quarto set è infatti una vera e propria battaglia, con la Dolcos che tenta la fuga portandosi 11 a 9 e Cabiate che si rifà vicina sul 17 a 18. Due ace di Testi sul libero avversario, due attacchi di Berardi e un muro proprio dell’atleta maglia n.14 chiudono il parziale sul 25 a 23 per Busnago, aprendo le porte del quinto set.

Le brianzole ripartono con Cologno-Sarti, Magazza-Aquilino, Berardi-Testi e Pollastri, con già pronto il doppio cambio Fumagalli-Alberti, che chiuderà il set.

Il tie break è sempre un set ricco di emozioni e le busnaghine lo interpretano al meglio, andando a commettere solo 2 errori in tutto il set. L’attenzione a muro e in difesa è veramente cresciuta nel corso delle frazioni precedenti e gli sguardi sono ancora più determinati di prima.

Berardi al servizio spacca il set con due ace, Testi a muro vola su tutta la rete, Aquilino e Magazza non perdonano ed è proprio la capitana a chiudere la partita con due attacchi che hanno il sapore della sentenza.

“Sono felice per Francesca perché sta riuscendo a venire fuori da una situazione un po’ critica e ci sta riuscendo con le proprie risorse e la propria determinazione. Questa è un grande momento di crescita per lei. L’emozione più grande però è ciò che la squadra sta facendo e vivendo. Anna Stucchi, in panchina, spingeva e aiutava le compagne come se fosse in campo. Orasanin, anch’essa infortunata, abbracciava le ragazze durante la gara per spingerle a non avere paura di nulla, Giada Bruno è rimasta concentrata tutta la partita, pronta a dare il proprio contributo. Questa è una squadra che ha una sensibilità in più; si sanno aiutare in allenamento e in gara in maniera vera, sincera attraverso le parole, i gesti o anche solo gli sguardi. Al prossimo turno giocheremo in casa, ospitando una delle ‘predestinate’ alla promozione e sarà battaglia: in campo…e sulle tribune”. conclude Licata.

Questo sabato 30 novembre, alle 21:00, si torna infatti tra le mura amiche del Palabusnago, contro Warmor Volley Gorle, attuale testa di serie del girone B, ancora imbattuta e a quota 17 punti. Per le neroarancio si preannuncia una bella sfida, che potranno affrontare al meglio con l’aiuto e il calore di tutti i loro tifosi!

 

Sabato 23 novembre

6a giornata: Serie B2 Femminile – girone B

Clericiauto Cabiate – Dolcos Volley Busnago 2 – 3 (25-19; 20-25; 25-23; 17-25; 12-15)

 

DOLCOS VOLLEY BUSNAGO: Orasanin, Testi, Alberti, Cologno, Fumagalli, Sarti Cipriani, Pollastri (L), Bruno (L), Magazza, Berardi, Aquilino, Stucchi. All.: Licata.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi