22 Settembre 2021 Segnala una notizia
Brianzacque, con quella di San Rocco sono 60 le casette dell'acqua in Brianza

Brianzacque, con quella di San Rocco sono 60 le casette dell’acqua in Brianza

23 Ottobre 2018

Un brindisi all’acqua frizzante. Così oggi, martedì 23 ottobre, alle ore 9.30, è stata inaugurata la nuova casetta dell’acqua nel parcheggio di via Paisiello, nel quartiere San Rocco a Monza. Per Monza si tratta del quinto chiosco idrico.

Presenti all’evento il sindaco di Monza Dario Allevi, il presidente e Ad di Brianzacque Enrico Boerci e l’assessore allo sviluppo del territorio, all’urbanistica e all’ambiente Martina Sassoli.

“Questa casetta ha un valore del tutto particolare. Perché al di là delle funzioni di servizio, rappresenta simbolicamente una sorta di risarcimento nei confronti dei cittadini di san Rocco, che per anni, hanno sopportato il disagio dei miasmi dell’impianto di depurazione”. – Ha sottolineato il Presidente a Ad di BrianzAcque, Enrico Boerci.

 “La casetta dell’acqua aperta in via Paisiello – hanno evidenziato il Sindaco di Monza, Dario Allevi e l’assessore allo sviluppo del territorio, all’urbanistica e all’ambiente, Martina Sassoli – è un nuovo importante tassello che arricchisce l’offerta di BrianzAcque in città: un servizio molto apprezzato di acqua pubblica, buona e sempre controllata, che vorremmo portare anche nelle nostre scuole come buona pratica di sostenibilità e di risparmio”

I chioschi a chilometro zero forniscono acqua nella versione liscia e frizzante per soli 5 centesimi al litro.

Oggi è stata distribuita acqua gratuita a tutte le persone presenti. Ma già da domani servirà una tessera che si può comprare in via Cremona nelle sede di Brianzacque, dove un totem eroga sia le tessere che le ricariche. A breve ne verrà posizionato un altro anche nel Centro Civico di San Rocco. Il prezzo della tessera è di 3 euro, ha validità infinita, e permette di prelevare in tutte le casette di Brianzacque presenti sul territorio brianzolo.

Ad oggi le casette sono sessanta, ma ne verranno presto aggiunte due: in via Pellettier a Monza e a Cesano Maderno.

Apprezzate dai brianzoli, nel 2017 le case hanno erogato oltre 9 milioni di litri di acqua. Ad assicurare la qualità dell’H2O distribuita ci sono i controlli stringenti dei laboratori di BrianzAcque che godono del marchio Accredia oltre a quelli dell’ATS competente. Chi desidera conoscere le caratteristiche  chimico fisiche dell’acqua distribuita da ogni casetta può collegarsi al sito www.brianzacque.it, cliccare su “Qualità dell’acqua” e digitare l’indirizzo della postazione scelta.

Prossimo obiettivo: portare questo sistema di acqua in tutte le scuole della Brianza.

Articolo di Beatrice Massaro

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi