18 Settembre 2021 Segnala una notizia
Uomo dà in escandescenza al San Gerardo: ferite 5 persone

Uomo dà in escandescenza al San Gerardo: ferite 5 persone

8 Aprile 2017

Un 48enne di origine egiziana è stato arrestato all’alba di oggi, dopo aver aggredito a morsi e colpi di piantana per flebo cinque persone, tre infermieri, un ausiliario e la guardia notturna, in servizio all’interno del Pronto Soccorso del San Gerardo di Monza. “Mi dovete curare, io sto male!”.

A quanto si apprende, la conferma dell’accaduto arriva direttamente dalla direzione ospedaliera, verso le quattro del mattino l’uomo si è presentato in pronto soccorso dicendo di sentirsi male e di voler essere ricoverato. Sottoposto agli esami di rito, compresa una visita psichiatrica, è stato trovato in ottimo stato di salute e invitato a lasciare il reparto. A quel punto però, l’uomo ha dato in escandescenza, ha impugnato una piantana di ferro per flebo e, utilizzandola come arma, si è scagliato contro i presenti. I dipendenti dell’ospedale, a seguito di una lunga colluttazione, sono riusciti a bloccare l’uomo che è poi stato arrestato dalla Polizia di Stato di Monza. Medicati dai medici del pronto soccorso, gli infermieri, l’ausiliario e la guardia notturna hanno riportato traumi addominali, alle caviglie e da morso, con prognosi dai cinque a venti giorni.

“Sono molto dispiaciuto di quanto accaduto, auguro una pronta guarigione ai quattro infortunati li ringrazio per il lavoro che svolgono quotidianamente – ha dichiarato il direttore generale del San Gerardo Matteo Stocco – e faccio appello perchè possano essere prese misure a livello locale e nazionale perchè queste figure possano essere tutelate al meglio nello svolgimento del proprio lavoro”

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi