02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Cesano Maderno, al via il progetto di rinascita della vecchia stazione

Cesano Maderno, al via il progetto di rinascita della vecchia stazione

6 Marzo 2017

Dopo essere stata abbandonata nel 2011, con l’apertura della stazione di via Volta, la vecchia stazione Trenord di corso Libertà di Cesano Maderno tornerà a vivere. Sarà la cooperativa sociale Solaris Lavoro e Ambiente di Triuggio a curare la ristrutturazione dell’edificio (in foto di apertura, la struttura come si presenta oggi, ndr), per farlo diventare un punto di riferimento sociale e culturale per la cittadinanza e le associazioni del territorio. Un compito che la cooperativa Solaris si è aggiudicato tramite il bando di project financing emesso dall’amministrazione comunale a fine 2016, e che prevede anche la manutenzione del verde pubblico e delle attività correlate per otto anni. I lavori partiranno in primavera e dovrebbero concludersi all’inizio del prossimo autunno: si tratterà prima di tutto di mettere in sicurezza lo stabile, adeguandolo ai servizi futuri e allestendo al piano terra dei locali per attività lavorative, con progetti di inclusione socio-lavorativa per persone disabili. Tra i servizi proposti al pubblico, anche una copisteria e un locale per la divulgazione di informazioni su tematiche energetiche e ambientali, oltre a una sala espositiva e a uno spazio dedicato alle associazioni.

«Questo intervento costituisce un processo innovativo nell’erogazione di servizi per la città – ha dichiarato il sindaco Gigi Ponti -,  incentrato su di un progetto di inclusione sociale e di attenzione alla sostenibilità ambientale, oltre che di valorizzazione degli spazi pubblici di cui beneficerà la comunità dei cittadini di Cesano». «Il progetto può rappresentare un caso esemplificativo di buone prassi tra la pubblica amministrazione e il privato sociale, finalizzato al recupero e alla rigenerazione di spazi urbani – commenta il presidente della cooperativa, Carlo Raso – . La cooperativa Solaris crede in questo progetto che coniuga l’efficienza imprenditoriale e obiettivi sociali propri della cooperazione».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi