26 Luglio 2021 Segnala una notizia
Serie D, splendida vittoria per la Folgore: travolge Legnano 4 a 0

Serie D, splendida vittoria per la Folgore: travolge Legnano 4 a 0

27 Febbraio 2017

Il 4-0 con cui la Folgore Caratese ha schiantato il Legnano al “XXV Aprile” rispecchia al meglio l’andamento del match. Gli Azzurri hanno dominato in lungo e in largo: il vantaggio arriva al 28’ con Puccio, abile a trasformare in gol un corner di Moreo dalla destra. Simeri firma una doppietta (il primo su rigore) in 9 minuti, mentre è Cesana nel finale a fissare lo score sul 4-0. Ritorno alla vittoria per gli uomini di mister Beoni, che settimana prossima se la vedranno contro il Chieri.

Tanti cambiamenti rispetto al match contro la Pro Sesto nel 4-2-3-1 schierato da mister Loris Beoni. Davanti a Cavana agiscono Francescutti, Cosentini, Concina e Serleti, vista anche l’assenza di capitan Perego squalificato. In mezzo torna la coppia formata da Moreo e Innocenti, mentre a supporto dell’unica punta Simeri, ecco Cesana, Puccio e Lisai. Gli Azzurri partono bene, con la prima conclusione che arriva dai piedi di Moreo al 4’ dopo una bella azione sull’asse Cesana-Simeri. Tiro però largo, rispetto alla porta legnanese. Al 7’, pasticcio di Rovrena davanti alla propria area: per rimediare il difensore Lilla, arpiona la palla con la mano ma viene soltanto ammonito dal signor Mulas di Sassari. Sulla seguente punizione, Di Graci para in qualche modo la conclusione di Simeri e sulla respinta Lisai non riesce a inquadrare la porta di testa. L’unica chance del Legnano nel primo tempo arriva da fuori area, con Ianni che manda a lato. Cavana non deve nemmeno sporcarsi i guantoni. Il match è comandato dagli Azzurri, ma la conclusione di Lisai prima e il tiro cross di Puccio poi, non sortiscono gli effetti sperati. Il vantaggio dei padroni di casa è nell’aria e arriva al 28’, quando Puccio incorna un calcio d’angolo dalla destra di Moreo. Primo gol in maglia caratese per l’ex Primavera dell’Inter. Il Legnano si disunisce e la Folgore Caratese ne approfitta: il solito Puccio viene atterrato in area al 33’ e un minuto dopo Simeri firma il 2-0, facendo esplodere il “XXV Aprile”. Ancora l’attaccante napoletano approfitta di un errore in disimpegno della difesa Lilla, ruba il pallone ai difensori ospiti e batte Di Graci al 43’ per il 3-0 che chiude la prima frazione. Lisai potrebbe addirittura fare poker al 1’ di recupero, ma il suo tiro è troppo centrale e viene parato dall’estremo difensore altomilanese.

Secondo tempo che ha poco da dire visto l’andamento dei primi 45’. Gli Azzurri comunque vanno vicini più volte al colpo del ko: prima con Puccio che come nell’occasione dell’1-0 anticipa tutti in area ma manda largo di testa, poi con Moreo, il cui tentativo da lontano termina alto sopra la traversa della porta di Di Graci. Al 20’ la punizione di Simeri termina a lato di pochissimo, con il numero 9 Azzurro rilevato poco dopo da Massaro, tra gli applausi dei tifosi di casa.
La gestione di palla degli uomini di Beoni è ottima, anche se il Legnano nel finale prova a rendere meno amaro il passivo. Il neoentrato Giussani impensierisce Cavana al 25’, ma l’ex numero uno della Primavera del Novara è attento e manda in corner. Ianni e Hazah non sono precisi a differenza di Cesana, che al 43’, servito ottimamente da Giacinti, firma in diagonale il definitivo 4-0. Tre punti senza affanni per la Folgore Caratese, che martedì tornerà ad allenarsi al “Claudio Casati” in vista della trasferta contro il Chieri.

FOLGORE CARATESE-LEGNANO 4-0

MARCATORI: 28’ Puccio, 34’ rig., 43’ Simeri, 42’ s.t. Cesana

FOLGORE CARATESE (4-2-3-1): Cavana; Francescutti, Cosentini, Concina, Serleti; Moreo, Innocenti; Cesana, Puccio (24’ s.t. Giacinti), Lisai (33’ s.t. Monni); Simeri (21’ s.t. Massaro). A disposizione: Citterio, Colonna, Antonucci, Ciko, Todisco, Capristo. Allenatore: Beoni.

LEGNANO (3-4-3): Di Graci; Rovrena, Testini, Tomei; Paroni (28’ s.t. Marcolini), Provasio, Bolis, Cochis (30’ s.t. Pelucchi); Balconi (19’ s.t. Giussani), Ianni, Hazah. A disposizione: Houehou, Perucca, Cirone, Laraia, Adici. Allenatore: Tomasoni.

ARBITRO: Sig. Paolo Armando Mulas di Sassari. (Assistente 1: Sig. Mattia Ranuio di Merano, Assistente 2: Sig. Kevin Mazzucchi di Bolzano).

AMMONITI: Rovrena, Tomei (L)

NOTE: Giornata tiepida e soleggiata, terreno in ottime condizioni. Recupero: 2’, 3’. Spettatori: 200 ca.

Fonte:U.S. Folgore Caratese

Credit Foto: Alessandro Della Rovere

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi