17 Maggio 2021 Segnala una notizia
Alcatel-Lucent: il caso di due lavoratori licenziati finisce in Parlamento

Alcatel-Lucent: il caso di due lavoratori licenziati finisce in Parlamento

7 Luglio 2016

Il deputato del Movimento Cinque Stelle, Davide Tripiedi, chiede un intervento del Governo per bloccare il licenziamento di due lavoratori di Alcatel-Lucent.

La storia, secondo il deputato, ha dell’incredibile: “Alcatel-Lucent, azienda produttrice di apparecchiature per telecomunicazioni, ad ottobre dello scorso anno ha licenziato due suoi dipendenti della sede di Vimercate. Motivo? Le attività cui erano addetti non erano più previste all’interno della società – afferma Tripiedi – Peccato per l’azienda che i due lavoratori abbiano da subito presentato ricorso in Tribunale, vincendolo la scorsa primavera. Nonostante ciò, dopo la sentenza, Alcatel-Lucent ha inviato ai due lavoratori una raccomandata che confermava comunque la risoluzione del rapporto di lavoro.”

Per aiutare i due lavoratori il deputato pentastellato ha presentato, come primo firmatario, una risoluzione in commissione Lavoro alla camera: “Con questo atto parlamentare chiediamo al Governo l’impegno ad assumere ogni iniziativa possibile al fine di evitare il ripetersi di casi come quelli dei due lavoratori licenziati e non reintegrati. Come loro due, ci sono altri cinque dipendenti della stessa azienda in attesa di sentenza, sempre licenziati per ingiusta causa. Monitoreremo anche la loro vicenda e se l’esito sarà identico a quello dei primi due lavoratori, faremo di nuovo sentire la nostra voce in Parlamento”.

Nei prossimi mesi sono previsti ulteriori ridimensionamenti di 219 unità in tutta Italia, di cui 100 nel solo stabilimento di Vimercate. Una situazione più volte denunciata dai sindacati e di cui anche il deputato Tripiedi vuole farsi carico in prima persona, chiedendo la revoca di incentivi statali in caso di continui tagli: “Su questo punto abbiamo chiesto un ulteriore impegno al Governo nella nostra risoluzione depositata, sollecitandolo a promuovere un intervento immediato e pressante sull’azienda per evitare che la società non attui la riduzione di personale annunciata con misure traumatiche e contemporaneamente non benefici di erogazioni pubbliche a fondo perduto.”

Alcatel-Lucent ha ricevuto e probabilmente continuerà a ricevere finanziamenti da parte della Regione Lombardia e dal Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi