11 Luglio 2020 Segnala una notizia

Ex-Alcatel, abbattuto lo storico edificio a Vimercate

E' stato raso al suolo l'ultimo edificio storico che fino a pochi anni fa ospitava Alcatel-Lucent: l'azienda Segro sta per costruire nuovi building di ultima generazione.

Alcatel-Lucent: il caso di due lavoratori licenziati finisce in Parlamento

Il deputato del Movimento Cinque Stelle, Davide Tripiedi, chiede un intervento del governo per bloccare il licenziamento di due lavoratori di Alcatel-Lucent.

Esuberi alla Nokia di Vimercate, Brambilla (Pd) presenta interrogazione in Regione

Il capogruppo Pd Enrico Brambilla ha presentato in Commissione Attività produttive presso il consiglio regionale della Lombardia un'interrogazione urgente sulla situazione industriale di Alcatel Lucent.

Energy Park: ecco le insegne Nokia. Brindisi in azienda per il passaggio

Cerimonia interna oggi nell'ex Alcatel di Vimercate per il passaggio ufficiale in Nokia.

Nokia acquisisce Alcatel-Lucent: i sindacati chiedono certezze al Governo

Ora è ufficiale: Alcatel-Lucent è stata acqusita da Nokia andando a formare il secondo gruppo mondiale delle telecomunicazioni.

Fim Cisl pronta ad azione legale contro Alcatel per condotta antisindacale

I sindacati protestano a Vimercate per il "triste anniversario" ad un anno dalla visita di Matteo Renzi.

Alcatel Vimercate: ad un anno da Renzi, 19 persone in meno. Sindacati protestano

Venerdì 6 novembre sindacati in presidio davanti alla mensa dell'Energy Park ad un anno dalla visita di Matteo Renzi.

Trattativa Alcatel saltata: licenziati 19 lavoratori. Tre sono delegati sindacali

Ieri sera si è consumato l'ultimo atto della trattativa al Ministero del lavoro per salvare i 19 lavoratori rimasti in cassa integrazione.

Alcatel sciopero in corso: 23 croci davanti all’ingresso dell’azienda [Foto]

Sindacati e lavoratori Alcatel in presidio davanti all'ingresso dell'azienda a Vimercate.

Alcatel-Lucent: domani otto ore di sciopero a Vimercate

Otto ore di sciopero nella sede di Vimercate di Alcatel-Lucent per chiedere ancora una volta uno stop ai licenziamenti.