18 Giugno 2021 Segnala una notizia
Striscia la notizia arriva a Monza, il sindaco perde le "Staffe...lli"

Striscia la notizia arriva a Monza, il sindaco perde le “Staffe…lli”

15 Aprile 2015

Servizio di Striscia la Notizia a Monza sui limiti di velocità

A poche settimane dai due tragici incidenti che hanno strappato la vita ai giovanissimi Elio Bonavita e Matteo Trenti a Monza si torna a parlare di sicurezza nelle strade. Le arterie cittadine, ma soprattutto la velocità con la quale si percorrono, sono finite sotto la lente di ingrandimento del programma televisivo “Striscia la notizia”. Muniti di un telelaser la troupe televisiva di Antonio Ricci guidata dal “dispensatore di tapiri”, Valerio Staffelli, ha misurato la velocità di percorrenza di auto e moto in diverse strade di Monza rilevando che in ben pochi mantegono una velocità entro i limiti consentiti di 50km/h.

striscia-monza-staffelli-video-altstamp

Testimonianze video alla mano Staffelli si è poi recato dal sindaco Roberto Scanagatti. «Uno dei nostri obiettivi è l’installazione di un rilevatore. Noi stiamo intensificando i controlli» ha spiegato il primo cittadino. Ma davanti all’osservazione del “tapirologo” circa la presenza a Monza di alcuni semafori non funzionanti il borgomastro ha perso le staffe.

Il servizio televisivo ha ben presto fatto il giro della città, a cominciare dal tam tam sui social network: «Sindaco…sindaco…quando le vengono fatte delle critiche…in questo caso poi assolutamente costruttive…non perda la calma e la pazienza…non ci faccia fare brutta figura…le ricordo che lei dovrebbe rappresentare tutti noi monzesi! #‎Scanagattipermaloso‬» ha scritto l’ex presidente della Provincia, Dario Allevi.

«Ma il Sindaco abita a Monza? Certo ha dato proprio risposte esaurienti…» scrivono su facebook. E ancora: «Ho visto ora il video, domenica mattina alle 9:30 stavo andando a Monza e mi sono stupita nel vedere per la prima volta la polizia con l’autovelox dove ha perso la vita il povero Elio, a questo punto penso che se non fosse stato per Striscia non avrebbero fatto niente. Ma sto sindaco sa dove arriva? Da Marte?».

Il social pensiero però si spacca: «Comunque, giusto o sbagliato il comportamento e/o le parole del sindaco, il problema qui è un altro. Ci sono troppi idioti che hanno scambiato viale Brianza per l’autodromo. Che andassero a piedi certi elementi!» Oppure: «Potrebbero esserci dei tagli [nel video], parrebbe che abbiano inserito solo poche parole del sindaco, quelle che servivano per far fare una figuraccia e basta. Dalle stelle ….. alle stalle .-. Loro ti fanno vedere quello che vogliono o quello che meglio credono».

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. Ah…il Sindaco che,a proposito di case popolari-comunali, risponde al cittadino italiano che lo interpella in merito : ” Mi spiace,prima ci sono gli stranieri,gli extra-comunitari.” Bravo ! Complimenti per la sua solita schiettezza e simpatia…

  2. Borioso ed arrogante come sempre il “caro” sindaco…tipico radical-chic di sinistra.

  3. questo personaggino merita il più ampio rispetto. occorrerebbe dagli del lei prima di mandarlo a quel paese. VERGOGNATI

  4. Maximus dice:

    Scanagatti è come tutti i politici di questa asfittica sinistra italiana : amano i comici di regime come Roberto Benigni , Dario Fo , Franca Rame , Luciana Litizzetto , Maurizio Crozza , Paolo Rossi ecc. ecc.

    Ma quando si vedono attaccati da uno che non appartiene alla loro cricca , ecco che esce l’ intolleranza di cui sono pregni fin dal tempo in cui adoravano Mosca ed il Cremlino.

    Ora adorano solo i clandestini islamici.

    Sono passati da Mosca …..alla moschea.

    Che pena.

  5. non ho visto il servizio, ma dire che c’e gente che scambia viale Brianza per l’autodromo perché va a 70 km/h invece di 50 mi solo imbestialire, , Ci andate mai a 50 km/h ? visto mai come sarebbe intasato il traffico se realmente si viaggiasse a tale velocita dove e possibile essere più veloci? secondo me si parla solo perché fa figo parlarne….NO autovelox, no cassa facile per il comune

  6. massimo dice:

    nessuno che risponde nel merito. E’ necessario rallentare le velocità dei mezzi motorizzati con autovelox, chicanes, rialzi d’asfalto, strettoie e dobbiamo chiederlo al sindaco perchè questi interventi fanno parte della normalità in tutta Europa. Si chiama “moderazione del traffico”.

  7. Maximus dice:

    Valerio Staffelli dovrebbe anche interrogare il Sindaco in merito a certi provvedimenti razzisti del passato : http://www.mbnews.it/2014/07/monza-per-la-sicurezza-cittadina-arriva-lordinanza-antiaccattonaggio/

    Che vergogna…

Articoli più letti di oggi