01 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Desio, presi tre topi d'appartamento

Desio, presi tre topi d’appartamento

22 Luglio 2013

Stavano armeggiando per aprire una abitazione di via Battisti, quando sono stati scoperti dal proprietario: così, poco dopo, tre rom di origine macedone sono stati acciuffati dai carabinieri. E’ successo a Desio. Intorno alle 21.30, i tre personaggi – di 48, 41 e appena 16 anni – prendono di mira una palazzina, a due passi dal centro storico. Ben attrezzati, cercano di scassinare una porta. Ma il proprietario è in casa, si accorge e inizia ad urlare.
Un vicino chiama subito i carabinieri, che accorrono e intercettano i tre a gambe levate, che poi salgono su una macchina. Dopo un inseguimento di alcune centinaia di metri, riescono a prenderli, in via Mazzini, nei pressi dell’ospedale. Per i tre scattano le manette, con l’accusa di tentato furto: nella vettura avevano tutto il kit del perfetto scassinatore, con arnesi e attrezzi vari.
Non a caso, hanno diversi precedenti specifici alle spalle. I due adulti sono finiti in carcere a Monza, il ragazzino minorenne al Beccaria di Milano.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Mirko Dado


Articoli più letti di oggi