Quantcast
Vero Volley Monza impegnata in Gara 2 di Finale Scudetto contro Conegliano - MBNews
Pallavolo

Vero Volley Monza impegnata in Gara 2 di Finale Scudetto contro Conegliano

Dopo la strepitosa vittoria al quinto set in Gara 1, le monzesi hanno la chance di consolidare il vantaggio nella Serie davanti ad una Arena di Monza gremita.

vero-volley-monza-cuneo3

Monza. Tuesday night tutto da vivere per la Vero Volley Monza, impegnata domani, martedì 3 maggio, alle ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD | Sky Sport Arena | volleyballworld.tv), all’Arena di Monza, contro la Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano, per Gara 2 della Serie Finale Scudetto della vivo Serie A1 femminile 21-22.

L’entusiasmo della città di Monza per la prima Finale Scudetto delle rosablù è alle stelle ed il secondo sold-out consecutivo dell’impianto di viale Stucchi, dopo quello fatto registrare in Gara 2 di Semifinale Scudetto contro Novara, raggiunto tra l’altro in sole 24 ore nella giornata di venerdì 29 aprile, ne è la prova concreta. Monza arriva alla seconda sfida della Serie tricolore con lo straordinario successo ottenuto al Palaverde, il secondo stagionale dopo quello firmato in campionato per 3-1, che gli regala la chance di sfruttare il fattore campo per consolidare il vantaggio nell’atto finale della stagione (si gioca al meglio delle cinque partite).

Cuore e carattere: per provare a confermarsi Danesi e compagne ripartiranno proprio da queste due qualità, determinanti per rimontare Conegliano sia nel quarto gioco che nel tie-break. A fare la differenza inoltre per le monzesi le scelte optate da Gaspari durante tutto il match, con una Gennari non al meglio della condizione sostituita da una Davyskiba da applausi. La bielorussa, solidissima in ricezione e chirurgica in attacco, ha guidato le sue insieme a Larson e ad una monumentale Van Hecke, protagonista della solita, solida performance offensiva, alla reazione nei momenti difficili.

La macchina monzese ha funzionato benissimo anche in difesa, con Parrocchiale scatenata, e in regia, con Orro a smistare con maestria verso il centro (per Danesi e Rettke prima e Candi poi) e sul lato. Da segnalare anche l’ingresso in campo di Lazovic nel finale, utile a garantire precisione in ricezione e soluzioni nuove dai nove metri. Ad arricchire il tutto, un servizio determinante, il vero e proprio fondamentale di livello che ha permesso a Monza, con tutte le sue interpreti, di creare grattacapi a Conegliano in ricezione.

In casa Prosecco Doc ci sarà invece voglia di riscattare la prova vista sabato tra le mura amiche, affidandosi ad un bilancio positivo in Brianza con ben nove vittorie su dieci confronti, di cui due in questa stagione: 3-2 in campionato nel match di andata e 3-0 in CEV Champions League nell’andata dei Quarti di Finale.

Le dichiarazioni pre partita

Marco Gaspari (allenatore Vero Volley Monza): “Sappiamo quello che siamo come squadra e dopo Gara 1 continuo a dire, come fatto finora, che ogni gara nei Play-Off ha una storia a sé. Ricordarsi il buono che c’è stato, migliorare quello che non ha funzionato, sapendo che di fronte avremo un avversario che verrà all’Arena con la voglia di riscattarsi prontamente: questo è il mood da tenere per Gara 2. Contro Conegliano se non batti bene è molto complicato riuscire a mettere un sistema muro-difesa aggressivo, lo abbiamo visto nel secondo e terzo set. Sarà per questo fondamentale essere ancora più aggressivi dai nove metri, mettendo in conto qualche errore più del solito, e difendere tanto, rosicchiando qualche situazione di contrattacco come siamo stati bravi a fare in Gara 1”.

Alessia Orro (Vero Volley Monza): “Siamo molto felici di avere un altro sold-out nella nostra casa. E’ una gran bella cosa che il nostro pubblico venga a sostenerci, risultando il settimo uomo in campo: noi cercheremo di fare del nostro meglio. Dovremo ripetere lo stesso servizio di Gara 1, visto che loro con palla in mano hanno tante uscite d’attacco e metterle in difficoltà in ricezione sarà una chiave da sfruttare. Dovremo inoltre difendere tanto, scendendo in campo con la stessa voglia di sabato. La vittoria in Gara 1? Non mi aspettavo nulla. Mi sono concentrata palla su palla, senza pensare troppo al futuro

commenta