Quantcast
Seregno, Carabinieri in lutto per la scomparsa dell'Appuntato scelto Alessandro Cirrone - MBNews
Cordoglio

Seregno, Carabinieri in lutto per la scomparsa dell’Appuntato scelto Alessandro Cirrone

Sempre a disposizione di tutti i colleghi e della gente, l’appuntato Cirrone lascia la piccola Denise di dodici anni, la famiglia e gli amici e colleghi di reparto.

Alessandro Cirrone carabinieri seregno
L'Appuntato Scelto Qualifica Speciale, Alessandro Cirrone

Seregno. Arma dei Carabinieri in lutto per la tragica scomparsa dell’Appuntato Scelto Qualifica Speciale Alessandro Cirrone. Dopo due lunghi anni si è spento per una dolorosa malattia che ha sempre cercato di combattere a testa alta e con enorme coraggio. Appena 40enne, ragazzo valoroso e dal cuore d’oro, Cirrone è venuto a mancare all’effetto dei suoi cari sabato 21 maggio all’ospedale Policlinico di Milano. Le esequie saranno celebrate martedì 24 maggio, alle 14:30, nella chiesa San Martino di Biassono, cittadina dove il militare ha risieduto negli ultimi tempi.

Brillante figura di carabiniere, l’appuntato nato il 2 ottobre 1981 a Monza, arruolatosi nel dicembre del 2000, aveva prestato servizio quale ausiliario presso il 2° Battaglione “Liguria” fino al 2003 e successivamente al 1° Battaglione “Piemonte” fino al 2006. Dal 31 agosto 2006 ha prestato servizio presso la Stazione di Besana in Brianza dove si è distinto per le sue doti di gigante buono dove, con fine intelletto e particolare intuito investigativo, ha contribuito in maniera determinante a numerosissime operazioni di servizio.

Alessandro Cirrone carabinieri seregno

Il comando dei Carabinieri di Seregno lo ricorda con affetto e profonda stima in un commosso cordoglio: “Sempre pronto a mettersi in gioco anche sul lavoro, il 6 settembre 2016, ha scelto di passare al pronto intervento ed è entrato a far parte del radiomobile della Compagnia di Seregno dove, sin da subito, ha fatto emergere le sue innate doti di altissimo impegno, forza di volontà e spirito di sacrificio nonché estrema sensibilità e vicinanza al prossimo“.

Sempre a disposizione di tutti i colleghi e della gente, l’appuntato Cirrone lascia la piccola Denise di dodici anni, la famiglia e gli amici e colleghi di reparto.

 

commenta