27 Luglio 2021 Segnala una notizia
A Monza il 25 Aprile in piazza Trento e Trieste dopo il vuoto dell'anno scorso

A Monza il 25 Aprile in piazza Trento e Trieste dopo il vuoto dell’anno scorso

25 Aprile 2021

Resistenza, ieri come oggi. Dopo lo stop dello scorso anno dovuto all’emergenza sanitaria, tornano in piazza le cerimonie del 25 aprile, riunendo le comunità cittadine in quella che di fatto è la prima celebrazione pubblica in presenza dell’era Covid. A Monza, in una gremita seppur distanziata piazza Trento e Trieste si è svolta questa mattina la cerimonia dell’alzabandiera, alla presenza delle massime autorità cittadine che hanno ricordato il ruolo storico della Liberazione nel nostro Paese, senza dimenticare i sacrifici compiuti 76 anni fa dalle donne e dagli uomini che hanno combattuto contro il nazifascismo.

Il valore della memoria

“Ricordo nitidamente, il sentimento di straniamento che l’anno scorso avevamo provato nel dover sospendere ogni tipo di celebrazione durante il lockdown imposto dalla pandemia e quel vuoto che rimase nelle piazze italiane in un 25 aprile silenzioso, non lo scorderemo mai – ha dichiarato il Sindaco di Monza, Dario Allevi durante la cerimonia. – Pur con le limitazioni ancora in vigore, dunque, rieccoci oggi a ricordare la Festa della Liberazione che ci riporta alla primavera del 1945, quando l’Europa sconfisse il nazifascismo. Gli italiani, in quella stagione, diedero una prova di coraggio straordinario: in molti caddero per la libertà di tutti. Anche la nostra. E fare memoria oggi di quelle pagine di Storia significa ribadire i valori di libertà, giustizia e coesione sociale che ancora sono le fondamenta della nostra Patria unita”.

Ad intervenire durante la manifestazione Loris Maconi, in rappresentanza dell’ANPI Monza e Brianza, che ha ricordato con un appassionato discorso anche Riccardo Vinciguerra, partigiano scomparso a Muggiò lo scorso 21 aprile all’età di 90 anni; e Riccardo Borgonovo, Vicepresidente della Provincia MB, che ha sottolineato la tenacia del popolo italiano, ringraziando tutti coloro che, oggi come ieri, hanno compiuto numerosi sacrifici a seguito dell’emergenza sanitaria. Alla cerimonia anche il Prefetto MB, Patrizia Palmisani e i rappresentanti di ANPI, ANED e delle forze dell’ordine.

Un fiore per la Resistenza

Ma il 25 aprile non finisce qui: sul sito www.anpimonzabrianza.it e sulla pagina Facebook dell’ANPI MB sono disponibili iniziative ed eventi social per ricordare la Liberazione. A partire dalle 16.00 invece, partiranno nei comuni di tutta Italia momenti simbolici dedicati ai partigiani. Nel concreto ANPI invita i cittadini a deporre un fiore sotto le targhe di vie e piazze dedicate ad antifascisti e partigiani. Per maggiori info: Anpi Monza e Brianza.

Pubblicato da ANPIMonzaBrianza su Venerdì 23 aprile 2021

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi