13 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza e Brianza in "zona rossa", ecco cosa si potrà fare a Pasqua e Pasquetta

Monza e Brianza in “zona rossa”, ecco cosa si potrà fare a Pasqua e Pasquetta

29 Marzo 2021

Il 3, 4 e 5 aprile a Monza e Brianza, come su tutto il territorio nazionale (tranne che nelle zone bianche), il Governo ha stabilito che si applicheranno le restrizioni previste per le zone rosse. Saranno una Pasqua e Pasquetta blindate, con regole per spostamenti e visite a parenti e amici, ma con qualche concessione.

SPOSTAMENTI

A non cambiare sarà il coprifuoco che resterà invariato tra le 22 e le 5, salvo motivi di lavoro, di salute o urgenze, da giustificare con l’autocertificazione. Rimane in vigore anche il divieto di spostamento tra le regioni.

Nei giorni 3, 4 e 5 aprile sarà consentito una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata della stessa Regione, tra le ore 5.00 e le 22.00, a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro. Non è consentita la tradizionale gita fuori porta. Il motivo “turistico” non è ammesso, a meno che non ci si rechi nella seconda casa o si vada a visitare un’abitazione privata.

PUBBLICI ESERCIZI, ATTIVITÀ COMMERCIALI, RISTORAZIONE E STRUTTURE RICETTIVE

In zona rossa bar e ristoranti sono chiusi. Resta consentito l’asporto fino alle 22 (fino alle 18 per i bar), a patto che il consumo non avvenga sul posto o nelle vicinanze, ed è permessa la consegna a domicilio senza limiti di orario. Chiusi barbieri e parrucchieri. Rimangono aperti: alimentari, tabaccherie, ferramenta, edicole, farmacie, profumerie, lavanderie, negozi di ottica, negozi di intimo e di biancheria per la casa, negozi per abbigliamento di bambini, negozi di giocattoli.

ATTIVITÀ MOTORIA O SPORTIVA

L’attività motoria all’aperto è consentita solo se è svolta individualmente e in prossimità della propria abitazione. È obbligatorio rispettare la distanza di almeno un metro da ogni altra persona e indossare dispositivi di protezione individuale. Sono sempre vietati gli assembramenti. Nell’area rossa è consentito svolgere l’attività sportiva esclusivamente nell’ambito del territorio del proprio Comune, dalle 5.00 alle 22.00, in forma individuale e all’aperto, mantenendo la distanza interpersonale di due metri. È tuttavia possibile, nello svolgimento di un’attività sportiva che comporti uno spostamento (per esempio la corsa o la bicicletta), entrare in un altro Comune, purché tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva stessa e la destinazione finale coincida con il Comune di partenza.

MESSA PASQUALE

La messa di Pasqua si potrà celebrare in presenza sempre nel rispetto delle regole anti-Covid, a differenza dell’anno scorso. Sono però stati cancellati alcuni riti della Settimana Santa come la Via Crucis.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi