18 Aprile 2021 Segnala una notizia
L'arcorese Daniele Biella in missione nel Niger: inchiesta sui migranti e i corridoi umanitari

L’arcorese Daniele Biella in missione nel Niger: inchiesta sui migranti e i corridoi umanitari

26 Gennaio 2021

E’ arrivato oggi in Africa. Più precisamente in Niger. Il suo compito è quello di seguire per la rivista per la quale scrive, Vita, i lavori preparatori di Caritas Italiana e Unhcr per la selezione delle persone vulnerabili che nei prossimi mesi saliranno su un aereo speciale per arrivare in Italia. Da mercoledì 27 a domenica 31 su Vita.it troverete il suo resoconto di viaggio. 

Il Niger, si trova nell’Africa Occidentale, ed è uno dei Paesi più poveri del mondo: condizioni ambientali estreme, in un luogo che è diventato cruciale del continente africano nella lotta al terrorismo e al traffico internazionale di esseri umani.

“Un’equipe di Caritas Italiana, con la collaborazione in loco di Unhcr, l’Alto Commissariato dell’Onu per i rifugiati che in Niger è guidato da Alessandra Morelli (“Il Sahel è in fiamme”, aveva lanciato l’allarme proprio a Vita.it lo scorso dicembre), torna in questi giorni nel Paese africano per selezionare le persone vulnerabili che nei prossimi mesi saliranno su un aereo speciale per arrivare in modo sicuro in Italia, dove verranno accolte in apposite strutture messe a disposizione da privati – spiega nel suo articolo il giornalista Lorenzo Maria Alvarosu, che spiega – Questo è il meccanismo dei canali o corridoi umanitari, opera virtuosa messa in atto anche con la Cei, la Federazione delle Chiese Evangeliche e la Tavola Valdese e l’vallo del ministero dell’Interno italiano), che annulla le problematiche delle migrazioni forzate di questi anni – il rischio di morire nel deserto del Sahara, nelle prigioni libiche o nel Mar Mediterraneo, il guadagno illecito dei trafficanti – ma che riguarda ancora numeri limitati in rapporto alle proprie potenzialità.”

Un viaggio coraggioso quello di Daniele Biella, che dimostra come il giornalismo vero sia quello fatto verificando di persona a costa magari di qualche rischio, e non dimenticando che siamo nel bel mezzo di una Pandemia.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi