28 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Pugni e spintoni ai Carabinieri che vogliono controllarlo: 21enne in manette

Pugni e spintoni ai Carabinieri che vogliono controllarlo: 21enne in manette

14 Marzo 2019

Sotto l’effetto di cannabis, ha preso a pugni e spintoni i Carabinieri che volevano controllarlo. È successo a Monza, nei pressi della Stazione.

Nella mattinata di martedì 12 marzo, i Carabinieri della Compagnia cittadina, impegnati nell’operazione strade sicure, hanno fermato il giovane, il quale per tutta risposta ha aggredito i militari. È stato necessario ingaggiare una colluttazione per riuscire a bloccarlo e a identificarlo. Si tratta di un 21enne, nato in Gambia, regolare, già noto alle forze dell’ordine.

Il giovane, in evidente stato confusionale, è stato arrestato e portato all’ospedale San Gerardo, dove è stato visitato presso il reparto di Psichiatria, dove i medici hanno stabilito che avesse abusato di cannabinoidi. Giudicato guaribile in un giorno, è ora trattenuto presso le camere di sicurezza del comando di Monza, in attesa del rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

I militari coinvolti hanno riportato lievi lesioni.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Riapertura delle scuole: la Lombardia decide nel weekend

Per sapere se lunedì 2 marzo sarà possibile tornare a scuola bisognerà attende il fine settimana. Le dichiarazioni del presidente Fontana e del vice Sala.

Primo caso in Abruzzo: è un impiegato di banca di Brugherio

La famiglia è tenuta in isolamento domiciliare fiduciario e nessuno dei componenti presenta al momento sintomi.

Coronavirus, le buone notizie dalla Brianza: la dipendente di Agrate ricoverata, torna a casa

Coronavirus, buone notizie dalla Brianza: è tornata a casa la donna positiva al test, che lavora ad Agrate ed è risultato negativo il presunto contagiato, ricoverato in isolamento all'ospedale di Carate.

Ministero Beni Culturali: concorso per 500 custodi. Titolo di studio: Licenza media

Le figure ricercate dal Ministero sono: operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza da assumere a tempo pieno e indeterminato.

Coronavirus in Lombardia buone notizie: sono guarite 37 persone

Il direttore del Dipartimento della Protezione civile ha presentato i numeri della situazione sanitaria in Italia.