01 Marzo 2021 Segnala una notizia
Monza, l'ex Cascamificio di via Piave diventa incubatoio per laboratori artistici

Monza, l’ex Cascamificio di via Piave diventa incubatoio per laboratori artistici

6 Giugno 2018

Da  cascamificio abbandonato a se stesso a nuovo quartiere con residenze e laboratori creativi. Il giro delle areee dismesse, voluto dall’assessore all’Urbanistica, Martina Sassoli, per puntare i riflettori su questo patrimonio dimenticato della città ha toccato martedì mattina l’ex Cascamificio italiano di via Piave 10, una fabbrica storica di Monza situata a pochi metri di distanza dall’Urbana center e dalla stazione ferroviaria.

Si tratta di un’area di quasi 6 mila metri quadrati, dove il piano di di recupero presentato dalla proprietà all’amministrazione prevede di realizzare nuovi alloggi, parte dei quali convenzionati, e laboratori per oltre mille metri quadrati all’interno dei quali potranno trovare spazio studi fotografici, di design e di pittura. Il tutto, così come ha sottolineato l’assessore, “a consumo di suolo zero”.

L’intervento si basa su quattro punti chiave: valorizzazione della memoria storica industriale che ha caratterizzato il sito e riconoscimento del pregio della facciata Ovest i uno degli edifici esistenti; riabilitazione di tale edificio attraverso un gesto di modernità costituito dall’inserimento di un volume vetro al piano terra; connessione alla città di una zona storicamente separata attraverso la realizzazione di un nuovo ponte sul Lambro in collegamento col piazzale dello stadio Sada.

L’obiettivo del progetto, oltre al ponte, è “il rafforzamento del rapporto col fiume attraverso la realizzazione di una piazza pubblica e la riabilitazione di una funzione pubblica al piano terra dell’edificio di archeologia industriale da conservare”. L’iter burocratico è pressoché ultimato. La proprietà sta mettendo a punto gli ultimi dettagli per la bonifica e il cantiere dovrebbe partire entro il 2021.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi