20 ottobre 2018 Segnala una notizia
Mobilità Sostenibile: Vimercare guarda ad Amsterdam e si inizia a fare sul serio

Mobilità Sostenibile: Vimercare guarda ad Amsterdam e si inizia a fare sul serio

13 febbraio 2018

Parola d’ordine sostenibilità. Era stato annunciato all’inizio del 2017, ora, dopo incontri e presentazioni sul tema, il PUMS di Vimercate, Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, sta per entrare nel vivo.

I GRUPPI DI LAVORO DEL PUMS

La Giunta comunale infatti ha deliberato l’individuazione dei gruppi di lavoro che saranno preposti all’elaborazione del piano: un Gruppo Direttivo, composto dal Sindaco Francesco Sartini, dall’Assessore all’Ambiente Maurizio Bertinelli e dal Dirigente dell’Area Governo del Territorio e Infrastrutture, darà indicazioni a un Gruppo di lavoro intersettoriale composto da rappresentanti degli uffici comunali, tra cui Ecologia e Mobilità Sostenibile con ruolo di coordinatore, Polizia locale, SUT, Lavori Pubblici e Comunicazione.

Quest’ultimo lavorerà in collaborazione con i professionisti esterni individuati, i tecnici della Decisio, e con altri uffici interessati a fasi specifiche del progetto.
 Infine sarà istituito un Gruppo di Monitoraggio, costituito da rappresentanti delle liste del Consiglio Comunale (un rappresentante della maggioranza e uno della minoranza) che dovrà essere informato degli stati di avanzamento del progetto e potrà chiedere in qualsiasi momento chiarimenti sulle scelte direttive e operative degli altri gruppi di lavoro.

COS’È IL PUMS?

Il Gruppo così costituito lavorerà alla stesura del PUMS per la città di Vimercate. Un piano che non è obbligatorio per legge per il Comuni sotto i 30mila abitanti ma che la Giunta pentastellata e l’assessore Bertinelli ritengono indispensabile, molto più strategicamente utile di un PUT, il Piano Urbano del Traffico.

Si tratta infatti di uno strumento normativo che ha lo scopo di ridisegnare la mobilità cittadina, partendo dal concetto di sostenibilità, non solo ambientale, ma secondo una serie di altri aspetti: il piano, infatti, tiene conto dell’inquinamento, dell’efficienza dei trasporti, di salute e qualità della vita dei cittadini, di sicurezza, riduzione dei costi e di interventi volti a migliorare l’attrattività del territorio, nonché l’adempimento degli obblighi di legge dettati dall’Europa, che stabiliscono l’obbligo dell’efficientamento energetico e della lotta al cambiamento climatico.

Si tratta di un percorso lungo (si parla di anni), in cui verranno coinvolti cittadini e soggetti portatori di interesse che contribuiranno alla definizione di un percorso fatto di piccoli step misurabili e realizzabili. Per farlo si prenderà spunti dalle città del nord Europa ma anche da realtà italiane che l’hanno adottato con successo, quali Venezia o Prato.

I PRIMI PASSI: IL TRASPORTO PUBBLICO

«A breve verrà indetto il primo incontro con i tecnici in cui verrà steso il crono-programma dei lavori del primo trimestre. In seguito si svolgerà un incontro pubblico di presentazione di gruppi di lavoro e tecnici alla cittadinanza» spiega l’assessore all’Ecologia Maurizio Bertinelli.

Il lavoro da fare è tanto e riguarda differenti aspetti della realtà vimercatese, partendo dai trasporti e dalla mobilità. L’azienda che si occuperà della consulenza esterna per la stesura del PUMS, in realtà, sta già lavorando a contatto con l’Amministrazione per la prima scelta importante per la città: «In estate scadrà il contratto per il trasporto pubblico cittadino – racconta ancora Bertinelli – Contemporaneamente da qualche mese la gestione delle linee extraurbane sono passate dalla Provincia all’agenzia regionale di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia, che ha chiesto ai Comuni di inviare un’analisi delle proprie necessità, per poter migliorare e rendere più efficiente il sistema di trasporto pubblico. Per questo come Amministrazione, in collaborazione con i consulenti, stiamo analizzando il trasporto cittadino, per valutare le reali esigenze dei pendolari e poter così capire se sono necessarie aggiunte di linee e percorsi».

Insomma, come sempre affermato dalla Giunta guidata da Francesco Sartini: Vimercate guarda ad Amsterdam, e inizia a farlo sul serio.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Feste, spettacoli, mostre... ecco la nostra selezione di eventi!

Olivettando, il ristorante didattico di Monza, riapre con Pizzaut

Riapre Olivettando, il ristorante didattico di Monza, con la partecipazione di Pizzaut, un progetto speciale che si pone lobiettivo di aprire una pizzeria gestita da ragazzi autistici.

Foliage al Parco di Monza: ecco la mappa interattiva per ammirare lo spettacolo

Una passeggiata al Parco di Monza non deluderà le aspettative con uno degli spettacoli più suggestivi della natura.

Commercio al dettaglio, Monza con il freno tirato nella prima metà del 2018

Da gennaio a giugno hanno chiuso 50 attività. A soffrire, secondo la Camera di Commercio, sono soprattutto l'abbigliamento e le calzature. Segnali migliori invece arrivano dal settore artigiano.

Monza: al Parco arriva la StraBassotti, la corsa dei cagnolini “rasoterra”

Ospite d'eccezione della manifestazione Maria Luisa Cocozza, conduttrice del programma televisivo l'Arca di Noè, rubrica del TG5.