15 Giugno 2021 Segnala una notizia
Giorgio Gori ad Arcore: "Il tour elettorale parte dai paesi"

Giorgio Gori ad Arcore: “Il tour elettorale parte dai paesi”

17 Gennaio 2018

Arcore ha acceso i riflettori sul tour in Brianza di Giorgio Gori. Il candidato presidente del centro-sinistra alle prossime elezioni regionali Lombarde del 4 marzo ha scelto i paesi per fare campagna elettorale e non le grandi città. “Abbiamo deciso di percorrere le strade meno battute dalla politica, quelle in cui in passato in alcune occasioni non siamo stati premiati dagli elettori, forse proprio perché non siamo andati ad ascoltare cosa avevano da dirci”.

Questa mattina, 17 gennaio, ad accoglierlo nei giardini della Villa Borromeo, c’erano il primo cittadino Rosalba Colombo, diversi assessori comunali, i vertici del Pd brianzolo e sindaci di comuni limitrofi. “Siamo tutti in pista per sostenere Giorgio” ha commentato Colombo, che ha colto l’occasione per mostrare lo stato dei lavori di restauro della reggia arcorese e regalare una simpatica spilla con il logo ufficiale della dimora.

Gori-Colombo-mb-01

LA CAMPAGNA ELETTORALE

Tanti i temi al centro della sua campagna elettorale: lavoro, ambiente, trasporti e diritti. Non è mancato un accenno alle polemiche degli ultimi giorni che hanno acceso il dibatto: “La campagna elettorale si è scaldata. Ma questo non ci distoglierà dai nostri argomenti, non credo sia una buona idea che il dibattito sia trascinato sui temi più cari al centro destra, soprattutto con i loro toni – dichiara Gori -. Certamente anche noi parleremo di immigrazione e sicurezza ma lo faremo con risposte, non chiacchiere e proclami. Il nostro atteggiamento sarà pragmatico con soluzioni alle inquietudini e alle paure dei nostri cittadini che rispettiamo, ma guai se i politici soffiano su quei timori, le enfatizzano e le cavalcano, quello è molto grave. Noi siamo chiamati a dare sicurezza e protezione”.

SOPRALLUOGO IN VILLA BORROMEO

Dopo le battute iniziali il corteo si è spinto nelle sale della Villa per un sopralluogo, dove Gori ha ammirato lo stato di avanzamento del restauro portato avanti da Italiana Costruzioni. Il cantiere prosegue a passo spedito, a febbraio dovrebbero chiudersi i lavori interni, per poi passare ai giardini. L’inaugurazione è stimata per primavera.

Tour-gori-arcore-mb-01

Il tour odierno di Gori non comprende solo dimore storiche, ma anche tappe a poli ospedalieri, sopralluoghi nelle stazioni ferroviarie, incontri con sindacati e artigiani e per chiudere poi con un incontro pubblico.

IL PROGRAMMA

Ore 09,00 – 09,45: Arcore, Largo Vela, 1: visita al cantiere di restauro della Villa Borromeo, recuperata con un partenariato pubblico privato dall’A.C.
Ore 10,15 – 10,45: Agrate Brianza, via Lecco 11: visita al polo socio sanitario “C. Porta”
Ore 11.00 – 11.45: Agrate Brianza, via Olivetti 2: ST Microelectronics, incontro con RSU
Ore 12,00 – 13,00: Brugherio: via Oberdan 83: visita alla Palazzina del volontariato e incontro con le associazioni del terzo settore.
Ore 13,42: Monza, partenza dalla stazione FS verso Ceriano Laghetto con treno S9.- Sul treno, incontro con i giornalisti.
Ore 14,15: Arrivo alla stazione di Ceriano Laghetto Groane.
Ore 14,30 – 15,30: Limbiate, via Isonzo 1: visita al nuovo polo artigianale e incontro con delegazione di artigiani.
Ore 16,00 – 17,00: Varedo: incontro nei pressi dell’area SNIA
Ore 17,30 – 19,00: Desio, via Mazzini 1 visita dell’ospedale ed incontro con gli ospedalieri.
Ore 19,30 – 20,30: Cesano Maderno: visita al nodo ferroviario e al polo culturale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Simona Sala
Simona Sala tra i fondatori nel 2008 di MB News, responsabile marketing e social manager. La mia passione sono i viaggi e la fotografia, passioni che vanno a braccetto. Ma quando per questioni di tempo non posso andare dove vorrei leggo, leggo, leggo meglio se diari di viaggio o storie di Paesi lontani. Mi piacciono la chiarezza, le persone genuine e la buona cucina.


Articoli più letti di oggi