17 Giugno 2021 Segnala una notizia
Agrate Brianza, pedaggio Tangenziale Est: dall'1 gennaio rincaro del 20%

Agrate Brianza, pedaggio Tangenziale Est: dall’1 gennaio rincaro del 20%

3 Gennaio 2018

Un rincaro pari quasi al 20%: è amaro l’ingresso nel 2018 che ha accolto gli automobilisti che si trovano ad attraversare tutti i giorni la barriera della Tangenziale Est, ad Agrate Brianza, e a doverne così pagare il pedaggio. Sì, perché come annunciato dalla Società Milano-Sereravalle in un comunicato stampa del 31 dicembre, “è stato disposto l’adeguamento tariffario con decorrenza dal 1° gennaio 2018”.

Di quanto? Come spiega ancora il comunicato, “in ogni stazione/barriere sono esposti i singoli comunicati relativi agli adeguamenti disposti dal richiamato Decreto Interministeriale”: ad Agrate, il rincaro è stato parecchio se si pensa che si è passati da 1,70 a 2 euro tondi, un rincaro, appunto che si aggira attorno al 20% (18%per l’esattezza). E se si pensa a un ipotetico viaggio di andata e ritorno, per un automobilista significa spendere 4 euro al giorno (0,60 centesimi in più, che moltiplicati per venti giorni lavorativi sono 12,oo Euro al mese in più).

Considerata la cifra consistente, non c’è da stupirsi se sono tantissimi i pendolari che “fanno i furbi”, uscendo a Carugate per non pagare il pedaggio, causando un notevole intasamento della viabilità circostante.

Riusciranno poi le motivazioni addotte dalla Serravalle a placare gli animi? “Recupero degli investimenti effettuati dalla Società negli ultimi tre anni” si legge nel comunicato, nonché “ulteriori interventi volti al miglioramento della circolazione degli utenti con particolare attenzione agli standard in materia di sicurezza”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi