21 Giugno 2021 Segnala una notizia
Formazione aziendale, un valore aggiunto per essere sul mercato

Formazione aziendale, un valore aggiunto per essere sul mercato

20 Dicembre 2017

L’economia e il mercato del lavoro sono sempre più globalizzati. La competizione aumenta. Una sfida a cui le piccole e medie imprese italiane, che costituiscono il 95% delle quasi 4 milioni di aziende del nostro Paese, devono rispondere puntando su qualità, innovazione e competenze.

Obiettivi nel mirino anche delle circa 700mila imprese della Lombardia, di gran lunga la prima Regione italiana per numero di attività economiche e commerciali. Battere l’agguerrita concorrenza nazionale e internazionale non è facile, ormai, in nessun settore produttivo e dei servizi. Ecco perché sono tanti gli aspetti da curare per far crescere un’azienda. Dalla formazione professionale al marketing, dalle risorse umane alla conoscenza delle lingue straniere e della tecnologia. Raramente una piccola e media impresa può gestire al proprio interno l’acquisizione e lo sviluppo di competenze così variegate e specialistiche. Per questo la scelta migliore può essere quella di affidarsi a professionisti in grado di accompagnare le aziende in un percorso a 360 gradi, che è finalizzato all’innovazione, al cambiamento e al miglioramento delle performance d’impresa.

In questo tipo di mercato, gli ambiti che consentono alle aziende di raggiungere i propri obiettivi sono molteplici. In primis i corsi di formazione professionale. Quelli di Anthea Group, tra gli operatori con più esperienza in Lombardia in questo settore, sono improntati sul totale coinvolgimento del cliente, con un approccio diretto, esauriente e capace di combinare teoria e pratica. Il target di riferimento dei corsi è variegato. C’è l’ambito del management, che riguarda tutti gli aspetti di gestione di un’azienda, dal personale ai collaboratori, dagli obiettivi al proficuo esercizio della leadership. Non meno importante è l’ampia tematica del Sales-Marketing, cioè tutto ciò che riguarda la vendita dei prodotti, i rapporti con i clienti e le diverse opportunità fornite dal mondo dell’on line e dei social media. Corsi specifici sono dedicati ad ambiti come le Risorse Umane e la Relationship, che, a volte, sono erroneamente trascurati o messi in secondo piano in  un’azienda di piccole e medie dimensioni. Anthea Group, che ha sede ad Arese ed è sul mercato da oltre 25 anni, cura la formazione legata anche alla finanza e all’informatica. Tra i 320 corsi annuali organizzati non manca la sfera del cosiddetto Incentive Training, cioè quell’insieme di attività, ad esempio il golf, la barca a vela e l’orienteering, che un’azienda può organizzare per favorire la capacità di lavorare in gruppo ed il senso di appartenenza dei propri dipendenti.

Per una piccola e media impresa, che voglia poter dire la propria nel settore di riferimento, la formazione professionale non è l’unico aspetto da curare. Per questo Anthea Group fornisce un pacchetto di servizi ad ampio raggio, tarati sulle caratteristiche e le esigenze di ogni singolo cliente.

Tra questi il Coaching individuale, che punta a migliorare le prestazioni dei manager grazie alla scoperta e alla valorizzazione delle loro potenzialità. L’obiettivo, attraverso un percorso ad hoc, è quello di tirare fuori il meglio dalle persone per prepararle ad affrontare situazioni diverse e raggiungere, anche in condizioni difficili, i risultati desiderati nelle specifiche aree di intervento. La società di Arese, che ha clienti soprattutto lombardi, ma anche nel resto d’Italia, è al fianco delle aziende anche come consulente. In questo senso si pone come un collaboratore esterno, obiettivo ed economico che ha la competenza necessaria a dare risposte personalizzate. Anche in momenti delicati per la vita di un’impresa, come possono essere cambiamenti organizzativi o passaggi generazionali.

Per poter essere a pieno titolo sul mercato estero, poi, una piccola e media impresa non può permettersi di trascurare l’importanza delle lingue. In questo caso, oltre ai corsi e alle traduzioni, il valore aggiunto, soprattutto in eventi particolari come le fiere, è affidarsi a servizi professionali di interpretariato, che consentono di mettersi in relazione, nella maniera giusta, con i clienti. Alla base di qualsiasi scelta strategica, poi, ogni azienda deve riconoscere l’importanza della formazione sulla sicurezza. La normativa italiana in materia è molto corposa e prevede una serie di sanzioni e responsabilità. Conoscerla, attraverso corsi e una consulenza specifica, è necessario non soltanto per rispettare la legge, ma soprattutto per permettere ai propri dipendenti di lavorare nelle condizioni migliori.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi