Elezioni a Monza, il Ministro Orlando chiama al voto il popolo del centro sinistra

Elezioni a Monza, il Ministro Orlando chiama al voto il popolo del centro sinistra

Il ministro Andrea Orlando tira la volata finale a Roberto Scanagatti. Fra una settimana o poco più il candidato sindaco del centro sinistra e Dario Allevi, il candidato del centro destra, si sfideranno al ballottaggio per la poltrona di prima di cittadino. Venerdì pomeriggio il ministro alla Giustizia del governo Orlando è arrivato a Monza per serrare le fila del centro sinistra in vista del voto.

“Dobbiamo proseguire l’esperienza di bon governo maturata in questi cinque anni – ha commentato il ministro -. Dobbiamo convincere quelli che non sono andati a votare a recarsi alle urne. Non possiamo consegnare una città come questa all’instabilità”.

 

Scanagatti, dal canto suo, ha ribadito la volontà di non concedere apparentamenti: “Ho troppo rispetto dell’intelligenza degli elettori per farne – ha spiegato -. Non ci sono più i capi bastone che convogliano voti da un candidato all’altro, quell’epoca è finita”. Poi, una proposta provocatoria agli avversari. “Parlano molto spesso di sicurezza – ha commentato -, ma poco di legalità. Noi abbiamo firmato tutti un codice etico, lo facciano anche loro”.

 

Seguici anche sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews 


Su Riccardo Rosa

Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.