Quantcast
Patto per la Lombardia, la giunta di Monza mette in rampa quattro progetti - MBNews
Attualità

Patto per la Lombardia, la giunta di Monza mette in rampa quattro progetti

Grazie all'accordo stipulato con Regione saranno stanziati sul territorio nove milioni di euro.

monza ex borsa lezioni in piazza liceo nanni valentini 1

Quattro progetti per nove milioni di euro. Hanno una destinazione già definita i finanziamenti in arrivo da Regione Lombardia nell’ambito del Patto per la Lombardia. L’accordo, siglato dall’ex premier Matteo Renzi e dal governatore Roberto Maroni prevede che i soldi destinati ai Comuni capoluogo vengano utilizzati per realizzare interventi e infrastrutture di interesse sovracomunale.

In particolare, i soldi dalla giunta monzese saranno utilizzati in primo luogo per rimettere in sesto l’ex scuola civica Borsa. Gli altri progetti in ballo riguardano invece la realizzazione del tunnel ciclo pedonale fra via De Marchi e via Einstein, propedeutico alla realizzazione della nuova stazione Fs “leggera” di Monza Est, per la riorganizzazione dello svincolo fra viale Libertà e via Stucchi, che sarà in parte sostenuto da Esselunga e che prevede “la realizzazione di uno svincolo a due livelli, con l’interramento della via Stucchi in modo da rendere diretto l’itinerario di attraversamento nord – sud, lasciando alla rotatoria la funzione di smistare i flussi di traffico a carattere locale. Tale intervento si inserisce in un quadro complessivo di riqualificazione di via Stucchi che prevede la fluidificazione dell’itinerario principale nord – sud mediante l’inserimento di intersezioni a due livelli in luogo delle attuali intersezioni a rotatoria”.

L’ultimo progetto in corso riguarda invece una serie di opere propedeutiche al prolungamento della metropolitana fino a Bettola.

Tutti i progetti sono stati definiti d’intesa con la Provincia di Monza. IL tratto che li accomuna è infatti l’interesse sovracittadino. La riqualificazione dell’ex Borsa dovrebbe consentire di risolvere le croniche carenze di spazio del Liceo Artistico che riceve studenti da tutta la Brianza, lo svincolo di viale Libertà, la stazione leggera di Monza Est e le opere collegata alla metropolitana dovrebbero invece migliorare l’accessibilità ai mezzi di trasporto pubblico e la viabilità.

In foto: l’ex scuola civica Borsa.

Pagina Facebook Ufficiale di MBNews 

commenta