14 Maggio 2021 Segnala una notizia

Tenta di uccidersi con il gas: salvato in extremis da un carabiniere

16 Giugno 2016

Tentativo di suicidio sventato ieri sera a Pozzo d’Adda: ad essere salvato da un carabiniere fuori servizio, un uomo di 41 anni che voleva uccidersi col gas.

Il fatto è accaduto ieri notte, 15 giugno e a dare l’allarme è stata la moglie di 47 anni al suo rientro a casa. Appena apre la porta sente una grande puzza di metano e poco distante suo marito disteso a terra, in stato di semincoscienza, con la canna del gas vicino al volto. In preda al panico la donna inizia a gridare chiedendo aiuto, la sua richiesta arriva ad un appuntato scelto dei Carabinieri fuori servizio, che abita al piano superiore e che accorre alle urla.

Per prima cosa il militare trascina fuori l’uomo e poi apre tutte le finestre per far uscire il metano e chiude il tubo, riportando così in sicurezza il locale. Chiamato il 112, l’uomo è stato trasportato in codice giallo presso l’ospedale di Vimercate.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi