15 ottobre 2018 Segnala una notizia
 “Villa Reale Tennis” alla battuta, ecco le novità del centro sportivo

“Villa Reale Tennis” alla battuta, ecco le novità del centro sportivo

8 settembre 2015

Ristrutturare l’impianto, un nuovo ingresso, un nuovo parcheggio, campi coperti con palloni a risparmio energetico, una club house con bar e ristorante più ampio, ma soprattutto l’apertura al pubblico. Inizia con queste novità il nuovo capitolo del “Centro sportivo Villa Reale di Monza” che ha aperto ufficialmente ieri 7 settembre.

L’impianto sportivo di via Boccaccio si estende su una superficie complessiva di oltre 20mila metri quadri. Dispone di otto campi da tennis in terra rossa e una datata club house.

Il progettoVilla Reale Tennis” di Francesco Landrini, Carlo Colombo e del tecnico federale Duvier Medina ha vinto il bando di gara indetto dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza. I soci hanno preso in mano le chiavi della struttura lo scorso luglio: la concessione ha durata di 14 anni e prevede il pagamento di un canone d’affitto annuo di 40.400 euro. Altri 700mila gli euro che saranno investiti per la ristrutturazione della club house e l’acquisto di attrezzature.

In dettaglio: partiranno nei prossimi giorni i lavori di ristrutturazione dell’area di 132 mq destinata agli spogliatoi, maschili e femminili, e all’ufficio segreteria del centro: saranno completati entro la metà di ottobre. Contemporaneamente quattro campi, a partire dalla metà di ottobre, saranno coperti con nuovi palloni a risparmio energetico, così come di ultima generazione saranno le caldaie impiegate: un intervento che permetterà di abbattere le emissioni di oltre il 50%.

Tennis-villa-reale-byuffst-2

A seguire prenderà il via anche la ristrutturazione della club house: prevista in primavera l’apertura di un bar e di un ristorante. Attualmente si accede all’impianto varcando lo storico portale di via Boccaccio, ma in futuro, per questioni di sicurezza, questo resterà solo pedonale: le auto entreranno da un secondo ingresso, da realizzarsi nel controviale, da cui si accederà a un parcheggio da oltre 40 posti.

«Vorremmo creare un vero e proprio centro di eccellenza all’interno di una location che gode di una posizione privilegiata. Ci troviamo a due passi dal centro storico di Monza, vicinissimi alla Villa Reale e all’interno di un parco secolare – dichiarano i soci – Sono bastate poche settimane di lavori per regalare al centro sportivo un’atmosfera tutta nuova. Puntiamo anche molto sulla club house, che aprirà al pubblico completamente riammodernata, e sul ristorante, che internamente conterà circa cento posti a sedere e disporrà anche di un’area esterna nei mesi estivi. Non sarà più un circolo privato, ma un centro aperto a chiunque abbia intenzione di avvicinarsi alla disciplina».

Il centro, aperto a tutti, offrirà comunque la possibilità di iscriversi: gli iscritti godranno di numerose agevolazioni, tra cui la possibilità di utilizzare un innovativo sistema gestionale disponibile online. (sito www.villarealetennis.it, di prossima attivazione). Intanto ieri sono iniziate le lezioni di prova gratuite per bambini e ragazzi: in calendario anche corsi di avvicinamento e di perfezionamento rivolti ad adulti e bambini.

Particolare attenzione verrà dedicata alle giovani leve. A tal proposito il tecnico federale Duvier Medina, che vanta notevoli risultati ottenuti con i ragazzi del Villasanta tennis club, sarà coadiuvato da sei maestri federali e da due preparatori atletici di notevole esperienza nel settore giovanile. «Il nostro obiettivo è quello di creare una scuola di tennis che possa presto diventare un punto di riferimento per l’intero territorio della provincia, e non solo», concludono i tre, amici ancora prima che soci, uniti dalla passione per il tennis e per la città di Monza.

«Con l’affidamento della gestione dell’impianto sportivo, avvenuto mediante una selezione pubblica e trasparente, proseguono sia l’opera di riordino delle concessioni che abbiamo avviato negli ultimi anni, sia il progetto di valorizzazione del complesso costituito dal parco di Monza e dalla sua Reggia, ricco di beni che abbiamo il dovere di amministrare e valorizzare al meglio nell’esclusivo interesse degli enti proprietari e dei cittadini – dichiara il presidente del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza Roberto Scanagatti – Con questo affidamento saranno così realizzati importanti interventi di recupero, che il concessionario si è impegnato a realizzare sotto l’egida della Sovrintendenza dei Beni storici e Culturali».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Brugherio, automobilista arrestato: morto il centauro 60enne

L'uomo al volante del Suv è risultato ubriaco alla guida. Viaggiava con i figli. Ferita gravemente la moglie del centauro.

Monza-Triestina 1-1, ma è Berlusconi il mattatore della serata

Un rigore generosamente concesso alla Triestina nel finale di partita ha rovinato la festa al neoproprietario del Monza, Silvio Berlusconi, e ai tifosi brianzoli.

Brugherio, incidente auto moto: gravissimo il centauro

Un'auto con un uomo lla guida e i suoi due figli è intenta a svoltare. Sopraggiungono due moto e uno di queste impatta con il mezzo. Per il centauro gravi conseguenze.

Campagna vaccinazione antinfluenzale gratuita: parte a novembre

Sarà possibile vaccinarsi presso i medici di medicina generale e le ASST. Novità 2018/2019: vaccino gratuito anche per i donatori di sangue.

Cacche dei cani, Villasanta contro i maleducati anche con il test del DNA

I cestini verranno posizionati anche nel quartiere di La Santa, quello con più cani rispetto alle altre zone di Villasanta. Maleducazione anche nell'area feste dove non è raro vedere cani correre senza guinzaglio nonostante i divieti.