23 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Motoclub Vimercate: seconda tappa a Misano Adriatico per i centauri brianzoli

Motoclub Vimercate: seconda tappa a Misano Adriatico per i centauri brianzoli

7 Agosto 2015

Secondo appuntamento in due mesi per il Motoclub Vimercate per il Trofeo Italiano Amatori sul circuito “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico.

Il team MC7 Corse si presentava con tre piloti, gli “habitué” Omar Ranghetti e Sergio Orsero e il nuovo inserimento Marco Sbaiz.

Omar Ranghetti, impegnato nella classe “Amatori 1000 Base 2”, pur avendo spiccato un tempo di 1.48.083 in prova (ventitreesimo tempo su trentadue partenti), al via subiva troppo la tipica aggressività del gruppo nelle prime curve, ritrovandosi così ultimo alla fine del primo giro. Posizione dalla quale non riuscirà a risalire.

Le prove di Sergio Orsero nella “Amatori 1000 Avanzata 1”  creavano nel team un clima di ottimismo; non era soltanto il fatto di partire dal quarto posto in griglia, grazie ad un ottimo tempo di 1.42.782,  ma anche perché il pilota di Alassio era risultato il più veloce nel secondo tratto della pista e il terzo negli altri due.

Al via Orsero con la sua Yamaha R1M scattava in maniera perfetta, portandosi subito in seconda posizione dalla quale controllava il capofila che mostrava subito di essere al limite con la sua Kawasaki. Purtroppo una caduta multipla costringeva la Direzione Gara a esporre la bandiera rossa e dare un secondo start.

Buono anche in questo caso lo stacco che lo vedeva sesto alla prima curva, poi con una grande “staccata” alla curva della Quercia passa due avversari in un colpo solo e si posiziona al terzo posto. Quando sembrava che la gara potesse finire comunque con un podio arriva l’errore, veniale, ma decisivo: la Yamaha “pizzica” il cordolo interno quel tanto che basta per provocarne la caduta, per fortuna senza conseguenze per il pilota, ma devastante per la moto. Un vero peccato perché era evidente lo stato di grazia del pilota e la perfetta messa a punto della moto: nei cinque giri percorsi aveva già abbassato il tempo registrato in prova e sarebbe rimasto il terzo assoluto della gara.

L’MC7 Corse si consola con il nuovo arrivato: Marco Sbaiz, giovanissimo ma già con alle spalle una solida esperienza. Cresciuto con le minimoto, ha proseguito con le 125 cc. Sport Production e poi GP per approdare alle 1000 prima con una Yamaha R1 ed ora con una BMW S1000RR. Dalla sua anche la partecipazione come wild card alla gara del mondiale “superstock” di Misano Adriatico: tutto questo all’età di sedici anni e con una BMW di serie.

Quando si è presentato alla prima gara del Trofeo Italiano Amatori, immediatamente dopo le prime prove è stato promosso dalla “Base 1” alla “Base 2” e dopo la seconda sessione alla “Avanzata 2” per la manifesta bravura mostrata.

Questa volta ha stupito tutti conquistando la seconda posizione in griglia (1.41.484 il suo tempo) e mancando la pole per 137 millesimi.

Al via della prima gara partiva discretamente bene conquistando e difendendo la quinta posizione sino all’ultimo giro quando, per il caldo torrido, la stanchezza aveva il sopravvento e perdeva due posizioni finendo settimo.

Nella seconda manche, per non rischiare il crollo fisico, si accontentava di lottare per una posizione un po’ più arretrata tenendo volutamente un ritmo più basso, ma il nono posto finale non lo deprimeva, anzi il giovanissimo veneto era felice dell’esperienza vissuta.

Certo che deve ancora perfezionare il suo stile di guida, troppo “rotondo” e non adatto alle strapotenti 1000 odierne che esigono una guida che spezzi le curve, ma c’è tempo per crescere.

 

Nella foto: lo spettacolare stile in curva di Marco Sbaiz

fonte: relazioni esterne Motoclub Vimercate

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi