25 Novembre 2020 Segnala una notizia
Manutenzione straordinaria, il centro sportivo Ambrosini vede la luce

Manutenzione straordinaria, il centro sportivo Ambrosini vede la luce

28 Gennaio 2014

Il Comune di Monza accende la luce sul centro sportivo Ambrosini. Da mesi l’impianto sportivo di via Solferino lamenta problemi legati all’illuminazione: lampade rotte, interruttori guasti e fili elettrici malconci.

Per chi frquenta ambitualmente il centro in cerca di un po’ di svago e di attività fisica la situazione stava diventando incresciosa. L’amministrazione è però riuscita a porre rimedio alla situazione stanziando poco meno di 3 mila euro che verranno utilizzati per eseguire tutte le riparazioni del caso.

A seguito della scadenza della concessione per la gestione del centro sportivo, relativamente alla parte bocce, pattinaggio, calcio a 5 e 7 e giardini pubblici, il Comune aveva deciso di affidare l’intero impianto sportivo alla società Asd Ges Monza Calcio, che gestisce attualmente all’interno della struttura la parte relativa al calcio a 11. Tuttavia, durante il sopralluogo per la consegna del centro sportivo al nuovo gestore, sono mersi alcuni problemi agli impianti elettrici che non permettono il regolare utilizzo dei luoghi e non garantiscono la sicurezza per gli utenti della struttura. Così, il Comune ha dato l’ok per i lavori di riqualificazione stanziando una somma complessiva di quasi 3 mila euro. I lavori saranno eseguiti in manutenzione straordinaria per accellerare la procedura e non lasciare il centro senza illuminazione per altri giorni.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi