25 Novembre 2020 Segnala una notizia
Vimercate, Avis: 10.800 euro per le famiglie in difficoltà

Vimercate, Avis: 10.800 euro per le famiglie in difficoltà

7 Ottobre 2013

Donare per aiutare gli altri senza sapere chi riceverà il presente. È questo lo spirito dell‘Avis, ed è così anche a Vimercate dove la sezione locale, nata nel 1946, ha deciso per il 2013 di donare 10.800 euro ai fondi solidali dei comuni del vimercatese.

La prima donazione ufficiale è avvenuta in presenza del sindaco Paolo Brambilla, del presidente dell’Avis cittadino il Cav. Sergio Valtolina e di Monsignor Giuseppe Ponzoni, della parrocchia vimercatese.vimercate-avis-donazione1

“Dato che chi dona sangue effettua anche una sottoscrizione in denaro, abbiamo deciso in questo momento di gravi difficoltà di donare a nostra volta il denaro a chi ne ha più bisogno – afferma il Cav. Valtolina – Iniziamo con il devolvere 2.500 al fondo città solidale di Vimercate, che purtroppo ne ha un gran bisogno. In quest’ottica quest’anno abbiamo deciso anche di regalare a tutti gli studenti delle scuole medie vimercatesi un diario, sgravando da una spesa le famiglie e sensibilizzando i giovani alla donazione”.

Monsignor Ponzini ha voluto sottolineare l’importanza del gesto: “Il bello del donare il sangue è che non si sa a chi andrà, ma sicuramente servirà a salvare o aiutare una persona. Analogo a ciò che avviene attraverso il fondo città solidale con il quale abbiamo aiutato molti cittadini in difficoltà: dalla sua apertura abbiamo raccolto 207mila euro e distribuito ad oggi 188mila euro. Per il 2013 abbiamo ancora 17mila euro: una cifra che purtroppo potrebbe non bastare”.

Le altre città che riceveranno il denaro saranno: Concorezzo (1800 euro), Bellusco (1200 euro), Usmate Velate (1500 euro), Burago Molgora (1000 euro), Aicurzio (800 euro), Mezzago (1000 euro) e Sulbiate (1000 euro).

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi