25 Novembre 2020 Segnala una notizia
Monza, la Cri scende in piazza: "Sequestrati in Siria, liberi tutti"

Monza, la Cri scende in piazza: “Sequestrati in Siria, liberi tutti”

23 Ottobre 2013

«Siria: ancora sequestrati, liberateli tutti» A lanciare questo accorato appello è il Comitato di Monza della Cri che aderisce alla Campagna del Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) “È questione di vita o di morte” volta alla prevenzione della violenza sugli operatori sanitari e alla sensibilizzazione al rispetto dell’emblema della Croce Rossa.

La campagna sarà presentata ai volontari e ai cittadini del capoluogo brianzolo sabato 2 novembre alle ore 14.30 presso l’Urban Center e domenica mattina 3 novembre in Arengario. Un’occasione per parlare anche della drammatica situazione della popolazione Siriana colpita da oltre due anni di guerra civile e delle estreme difficoltà per gli operatori umanitari di portare soccorso: oltre venti operatori della Mezzaluna Rossa Siriana hanno perso la vita dall’inizio della crisi e tre operatori del CICR, rapiti domenica 13 ottobre insieme ad altri colleghi, sono ancora nelle mani dei sequestratori.

Nella giornata di domenica, a partire dalle 9, verrà allestita una mostra in Arengario e una tenda installazione, seguirà una simulazione di evacuazione della tenda ospedale in seguito ad un attacco indiscriminato contro la struttura sanitaria.

«Gli attacchi nei confronti del personale, delle strutture e dei mezzi sanitari durante conflitti armati o violenti disordini interni, lasciano milioni di persone in tutto il mondo senza cure mediche proprio nel momento in cui ne avrebbero maggiormente bisogno» fanno sapere dal Comitato CRI di Monza.

 

 

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi