02 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Brianzacque, approva il bilancio e modifica lo statuto

6 Giugno 2013

acqua-brianzacque-mbBrianzacque approva il bilancio d’esercizio 2012, attraverso l’assemblea straordinaria, che ha modificato lo statuto per adeguarlo pienamente alle richieste dell’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato. La società che gestisce il ciclo idrico integrato sul territorio chiude il consuntivo con un miglioramento dell’utile a 616.000 Euro circa, come rende noto lo stesso ente attraverso una nota.

Rafforzamento del Comitato Tecnico per il controllo analogo, che ha riguardato sia l’ampliamento dei poteri attribuiti allo stesso Comitato che la sua composizione, possibilità di partecipare alla proprietà di Brianzacque per i soli enti locali e riduzione dei poteri del Consiglio d’Amministrazione alla sola ordinaria amministrazione, così da lasciare all’Assemblea composta dai sindaci tutte quelle decisioni che possano avere natura straordinaria per la vita dell’azienda, queste le tre modifiche allo statuto.

Per il 2012, primo anno intero nel quale Brianzacque ha rivestito il ruolo di gestore del servizio idrico integrato per la Provincia di Monza e Brianza, ecco i principali risultati: realizzazione di investimenti per circa € 4,5 milioni, interamente autofinanziati e senza alcun ricorso all’indebitamento; acquisizione del ramo d’acquedotto del Comune di Arcore da un operatore privato; sostanziale completamento del processo di integrazione delle risorse umane provenienti dagli ex gestori, con l’inserimento nella struttura operativa di Brianzacque di 24 unità, che hanno portato il totale degli addetti a circa 220 e hanno consentito il mantenimento di tutti i posti di lavoro e l’integrazione da parte di Brianzacque delle competenze già disponibili; adeguamento e rinnovamento delle sedi e della logistica.

Sul piano contabile, il bilancio si è chiuso con un utile netto di 616.521 Euro e un margine operativo lordo stabile a € 2.645.787, pur in presenza di un forte aumento dei costi energetici e di una tariffa stabile per il 2012 come anche per il 2011. Nell’ambito delle componenti di costo, si evidenzia inoltre, il significativo aumento degli ammortamenti a € 2.387.357, legati agli investimenti già realizzati in qualità di gestore del servizio idrico.

Sul piano patrimoniale, si conferma l’equilibrio strutturale già evidenziato negli anni precedenti, sebbene il difficile contesto economico determini un allungamento dei termini di incasso dei crediti verso utenti e verso altri gestori.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi