03 Marzo 2021 Segnala una notizia

Vero Volley: La Company Visit del FIFA Master al PalaIper

25 Gennaio 2013

Vero-Volley-Monza-vs-Pallavolo-Loreto16-mbSi è svolta presso la Sala Stampa del PalaIper di via Stucchi la Company Visit degli studenti del FIFA Master, il prestigioso corso post universitario internazionale patrocinato dalla FIFA (Fédération Internationale de Football Association) ed organizzato dal C.I.E.S (Centre international d’étude du sport) di Neuchâtel, che si sviluppa con un percorso annuale suddiviso su tre prestigiose università europee: De Montfort University di Leicester (GB), SDA Bocconi School of Management di Milano e Université de Neuchâtel (CH) ed è finalizzato alla formazione dei futuri manager dell’industria sportiva.

Dopo il benvenuto del Professor Dino Ruta (SDA Bocconi), è intervenuto il Sindaco della Città di Monza, Roberto Scanagatti, che ha portato il saluto della città ai presenti, sottolineando la comunità di intenti con il Consorzio Vero Volley: «Il Consorzio è presente nelle strutture comunali già da alcuni anni attraverso l’attività nelle scuole primarie; abbiamo avuto fiducia nei loro obiettivi e, per il primo anno, abbiamo dato loro in gestione il palazzetto in cui siete ospitati oggi. Condividiamo i loro progetti, sia quelli di natura sportiva, perché la città di Monza possa apparire come realtà di vertice nella pallavolo, sia quelli valoriali, a partire dall’idea di mettersi insieme per sostenere progetti comuni; Vero Volley rientra in quel processo di rinnovamento che stiamo portando avanti da alcuni mesi e che inizia a dare i primi risultati».

Alessandra Marzari, presidentessa di Vero Volley, ha sottolineato come lo «sport deve essere un’attività profonda, emozionale, che deve coinvolgere totalmente, sia nell’attività di base, che in quella di alto livello e nel management». Dopo un breve excursus sulla pallavolo e sulla storia del Consorzio, ha illustrato le idee di base di Vero Volley: «la condivisione di un percorso sportivo … l’educazione dei bambini per lo sviluppo delle loro competenze tecniche e dei loro valori umani, soprattutto per quanto riguarda le loro relazioni di gruppo, perché la pallavolo è uno sport di gruppo» e ha descritto il metodo che nel corso degli anni il Consorzio ha sviluppato e che lo ha reso un’eccellenza nel panorama pallavolistico italiano. In conclusione Alessandra Marzari ha affermato: «il Consorzio funziona solo se i presidenti e le società sportive condividono gli stessi obiettivi, se c’è unione profonda di base, e questo richiede tante energie da parte di tutti».

Il secondo intervento è stato quello di Valentina Centenero, responsabile dei progetti scuola e del minivolley, che ha illustrato le modalità di funzionamento dei progetti del Consorzio nelle scuole primarie, sottolineando la qualità della proposta formativa e degli istruttori che affiancano le insegnanti nelle ore curriculari. Sono state approfondite le strategie organizzative per lo sviluppo dei progetti e del minivolley, anche attraverso i questionari di monitoraggio ed il coinvolgimento delle scuole e dei corsi dei minivolley nelle iniziative speciali, per creare rapporto con le insegnanti e far percepire la palestra come un luogo in cui divertirsi. Tante le domande interessate e partecipi degli studenti.

Marco Fumagalli, responsabile della direzione tecnica del Consorzio, ha parlato della costruzione di una squadra agonistica, con focus sulle squadre giovani: «L’allenatore ha un ruolo centrale: qui al Consorzio abbiamo sviluppato dei modelli di prestazione che, grazie ai nostri direttori tecnici, arrivano in modo omogeneo a tutti e 80 gli allenatori: è una scommessa che stiamo vincendo». Salendo nella piramide, Fumagalli ha analizzato i passaggi che portano alla costruzione delle prime squadre e alla descrizione della settimana lavorativa degli atleti e dello staff.

Il Consorzio ha presentato poi quattro personaggi di rilievo: Valentina Centenero, allenatrice che ha vinto il campionato italiano con l’Under 14 a Milano; Michele Marchiaro, vincitore del titolo italiano Under 18 femminile a Vicenza; Claudio Bonati, oggi Direttore Sportivo del settore maschile del Consorzio ed ex giocatore di Serie A, e Manuela Benelli, la giocatrice più titolata della storia della pallavolo femminile italiana che oggi allena l’Under 16 Countdown Monza: «Sono venuta qui in Vero Volley perché mi sono resa conto che, nonostante molti mi considerino un’icona anche come allenatrice, le mie conoscenze sul settore giovanile non erano quelle che volevo io; qui sto vivendo il mio master personale».

La mattinata si è conclusa con il saluto di Adriano Pucci Mossotti, presidente del Comitato Regionale Fipav, e di Massimo Sala, presidente del Comitato Provinciale di Monza Brianza, ed un breve intervento del Prof. Alberto Minetti, membro del Comitato Scientifico del Consorzio.

Nel pomeriggio ha aperto i lavori Luca Imeri, direttore scientifico del Comitato Scientifico di Vero Volley, che ha spiegato il perché si è resa necessaria l’introduzione di questo organismo e i progetti che supportano l’attività sportiva del Consorzio. La Presidentessa Marzari ha proseguito la relazione illustrando i lavori che Vero Volley ha sviluppato con le Università italiane per gli atleti, gli allenatori e i genitori, sottolineando i benefici che questi hanno portato all’interno dell’attività sportiva.

Valentina Maria Marchioni ha illustrato l’importanza del monitoraggio dei bandi nazionali ed internazionali, parlando del progetto Volthy (VOLley for HealtHY life stile), di cui è responsabile. Vero Volley ha un blog, con accesso riservato ai dirigenti, che racchiude i bandi attivi a livello locale e internazionale, ed una raccolta di articoli vari sul ruolo dello sport in Italia e nel mondo.

Dopo un breve tour del palazzetto, Luca Galli, responsabile degli eventi esterni e della webradio, ha illustrato tutte le attività, sportive e non, organizzate al PalaIper: «Il PalaIper non nasce come impianto polifunzionale, ma come palazzetto dello sport. Non abbiamo voluto stravolgere questa impostazione, ma introdurre una gestione moderna e manageriale della struttura, introducendo competenze che all’interno del Consorzio ancora mancavano al fine di offrire alla città un servizio eccellente». Galli ha illustrato anche il progetto della webradio Volley Sport Channel, un canale che sarà attivo a breve e che parlerà del volley nazionale.

In conclusione l’intervento del Dott. Giovanni Sesana, direttore dell’AAT 118 Milano, coinvolto nel progetto che vuole rendere il PalaIper un centro di formazione permanente sulla rianimazione cardio-polmonare: «Questo progetto è molto bello: gli anni scorsi tutti gli allenatori del Vero Volley hanno frequentato un corso sulla rianimazione e tutte le squadre hanno in dotazione il defibrillatore, anticipando la legislazione attuale. Il nostro sogno è quello di avere una popolazione fatta di giovani capaci di fare una rianimazione cardiopolmonare, in modo da trovare, in ospedale, un paziente che possa essere salvato: qui al PalaIper vorremmo creare un angolo in cui chiunque fosse interessato possa frequentare un mini-corso sulla rianimazione, magari prima delle partite della prima squadra».

Gli studenti del FIFA Master torneranno al PalaIper domenica 27 gennaio, nel pomeriggio, in occasione della partita della Serie A maschile Vero Volley Monza, per vedere come si prepara un evento gara pallavolistico di livello nazionale.

Fonte Ufficio Stampa Consorzio Vero Volley
Foto di Luca Renoldi

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi