09 Marzo 2021 Segnala una notizia

Toghe in cattedra, corsi di legalità nelle scuole

31 Gennaio 2013

Avvocati e magistrati in cattedra. Provincia di Monza e Camera penale hanno organizzato un corso di educazione alla legalità dedicato alle scuole della Brianza. Le lezioni, che prevedono anche la simulazione di un vero e proprio processo inizieranno il prossimo 18 febbraio. Complessivamente saranno coinvolte nove istituti per un totale di oltre mille fra ragazzi e ragazze.

«Vogliamo contribuire a formare i cittadini di domani – spiega Marco Negrini, presidente della Camera penale -, anche colmando la distanza che esiste fra ilmondo giudiziario e la società civile. Le istituzioni devono assolutamente continuar5e a garantire i diritti del cittadino, a noi il compito di far conoscere l’ambiente forense agli studenti anche per dar loro un eventuale sbocco lavorativo».

La simulazione del processo coinvolgerà tutti gli studenti che a turno dovranno improvvisarsi avvocati difensori, imputati, testimoni, giudici e sostituti procuratori. «Ho aderito con entusiasmo a queste iniziativa –spiega il presidente della Provincia, Dario Allevi -.

Un corso di educazione alla legalità rappresenta un punto di partenza per creare una nuova cultura nelle future generazioni. Lavorare con le scuole su questo tema è una risposta sera e incisiva al bisogno sempre più pressante di ricostrtuire le fondamenta alla base del senso civico del nostro paese».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi