27 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Tutti pronti per Monza Salernitana: in gioco c’è la salvezza e… qualcosa di pù

11 Marzo 2011

Si torna in campo domani in Prima Divisione dopo l’ultima sosta stagionale. Per quanto riguarda il Monza Brianza, ormai è chiaro che le ultime nove giornate serviranno a stabilire se la squadra si classificherà all’ultimo o al penultimo posto, una differenza non di poco conto per chi non è profano del calcio di Lega Pro. Il fanalino di coda, infatti, retrocederà, mentre chi la precederà potrà giocarsi ancora la chance di salvezza dei play-out, un doppio confronto con la quint’ultima classificata nella quale bisognerà però ottenere una differenza reti migliore dell’avversaria (in caso di parità, quindi, non si procederà coi tempi supplementari).

Il Monza è attualmente ultimo a braccetto della Paganese, formazione che farà visita allo stadio Brianteo fra soli 16 giorni. Prima, però, i biancorossi dovranno cercare di racimolare punti contro la Salernitana e in casa del Lumezzane, impresa molto ardua dal momento che entrambe le compagini oggi come oggi giocherebbero i play-off promozione.

I granata campani, però, si trovano in una situazione societaria drammatica: in questa stagione sportiva i giocatori hanno ricevuto un solo stipendio e difatti lo scorso martedì è arrivato dalla Commissione Disciplinare il quarto punto di penalizzazione in classifica per irregolarità amministrative. Ieri la rosa al completo ha diffuso un comunicato nel quale si legge, tra le altre cose, che “la situazione è sotto gli occhi di tutti e si è resa insostenibile: i calciatori non sono più disposti ad attendere inerti il destino della società e le promesse del Presidente che, fino ad oggi, non sono state seguite dalla volontà di venire incontro agli impegni presi. Ogni singolo calciatore, d’ora in avanti, provvederà a tutelare i propri interessi come ritiene opportuno, percorrendo ogni possibile azione individuale per ottenere quanto di ragione nei confronti di una società che non si è dimostrata assolutamente all’altezza delle aspettative e della sua tifoseria”. In pratica i giocatori metteranno in mora la società.

A Monza la situazione non è nera, ma è grigia scuro: si vocifera di circa tre milioni di euro di sbilancio gestionale da ripianare entro la prossima estate. Poi c’è la situazione tecnica: quella sì che è drammatica. La squadra è reduce da quattro sconfitte consecutive (un punto in cinque partite) e dal centro sportivo Monzello rimbalzano con sempre più insistenza voci di spaccature nello spogliatoio. Lunedì scorso i giocatori, attraverso la società, hanno diffuso un comunicato attraverso il quale smentiscono queste tesi e “tengono a precisare che sono assolutamente infondate le notizie che riportano di presunti attriti tra i giocatori stessi e l’allenatore Corrado Verdelli, ribadendo di essere compatti a fianco dell’allenatore per perseguire l’unico obiettivo comune e a loro caro, che è quello di dare il massimo per ottenere la salvezza”. Sarà ma ultimamente, a parte qualche eccezione, il “massimo” è stato davvero poco…

Domani Verdelli dovrà fare a meno di tre quarti della difesa titolare (gli squalificati Uggè e Fiuzzi e l’infortunato Campinoti) e del centrocampista Vignaroli (alle prese con un problema muscolare) che, oltre a essere un ex granata (così come Cudini), fu in maglia biancorossa tra i protagonisti di Monza-Salernitana della stagione di Serie B 1999/2000. A proposto di precedenti, la Salernitana non ha mai vinto a Monza (sei sconfitte e tre pareggi). Nell'”undici” titolare dovrebbero quindi trovare spazio Tuia, Dennis Esposito e, come a Pavia, Barjie e Campisi.

Arbitro della contesa sarà Gianluca Barbiero di Vicenza coadiuvato dai guardalinee Andrea Moretti di Savona e Stefano Alassio di Imperia. Prima del fischio d’inizio verrà suonato l’Inno d’Italia nell’imminenza della festa per il 150° anniversario dell’Unità nazionale, il prossimo 17 marzo.

Da segnalare, infine, che il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, su segnalazione (incomprensibile,ndr) dell’Osservatorio, ha vietato la vendita di biglietti per la gara ai residenti in Campania fatta eccezione per i possessori della Tessera del Tifoso.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi