11 Aprile 2021 Segnala una notizia

Sindacati e aziende alimentari: è rottura in Brianza

3 Settembre 2009

I dipendenti brianzoli dell’industria alimentare dicono basta. È previsto infatti per venerdì 11 settembre, lo sciopero di 8 ore, con annesso presidio, dalle 9 alle 11, in Via Matteotti ad Agrate Brianza (sede della Star, ndr).

“E’ la prima volta che siamo costretti a impostare un percorso di lotta così duro, – ha precisato Simone Pulici, segretario generale FLAI CGIL Monza e Brianza – ma siamo fermamente decisi a riaprire il tavolo delle trattative”. Trattative interrotte lo scorso 6 agosto quando, dopo 14 ore di inconcludenti mediazioni, Federalimentare ha rifiutato la proposta di FAI CISL, FLAI CGIL e UILA UIL, di adeguare il contratto nazionale dell’industria alimentare.

La proposta della delegazione sindacale era, e rimane, un aumento salariale per i prossimi 3 anni di 173 euro che, a regime, porterebbero un aumento annuo di 2422 euro, escluse tutte le incidenze. Federalimentare ha offerto 117 euro e un prolungamento della durata del contratto.

Questo il motivo dello scontro che ha portato le Segreterie nazionali dei sindacati, unitamente alla delegazione trattante, a proclamare lo stato di agitazione in tutte le imprese del settore alimentare.

Saranno circa 2000 i lavoratori direttamente coinvolti nella provincia di Monza e Brianza, di cui più di tre quarti sono riconducibili a tre grandi realtà locali: Star, con sede ad Agrate Brianza, Rovagnati, che ha tre stabilimenti sul territorio, Biassono, Villasanta e Arcore e la LatBri di Usmate Velate.

“Non c’è motivo per non rinnovare, – ha concluso Pulici – il lavoro non manca. È un settore sano, che non risente della crisi globale. Tra l’altro, la nostra richiesta è molto simile a quella di due anni fa”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi