12 Aprile 2021 Segnala una notizia

La musica del Risorgimento. Concerto-convegno a Monza

20 Giugno 2009

Musica-piano-bianco-neroGiovedì 18 Giugno, ore 21.00. Mentre le vie del centro brulicavano di cittadini creando l’insolita vivacità serale, tipica del giovedì a Monza, la Sala Maddalena, al completo, ospitav il Prof. Stefano Ragni, musicologo, storico e docente al Conservatorio e all’Università per Stranieri di Perugia per tenere un’interessante concerto-conferenza sulla musica nel Risorgimento.

Organizzata dall’Associazione Mazziniana con la collaborazione dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monza, la serata è trascorsa veloce nell’interesse degli ascoltatori che hanno riempito la sala ascoltando l’alternanza di brani musicali – professionalmente suonati al pianoforte – con spiegazioni sulla loro esegesi in relazione al periodo storico, aneddoti e approfondimenti musical-letterari.

Gli argomenti hanno toccato Rossini, Bellini, Liszt, Auber, Donizetti e Verdi abbracciando note musicali e note storiche, i rapporti con Mazzini, l’esilio, la sua corrispondenza con la madre, la politica del tempo, i motivi delle scelte musicali come sistema di comunicazione e divulgazione di un’idea.

Dopo due ore di piacevole acculturamento, l’incontro si è concluso con l’esecuzione della versione originale dell’Inno di Mameli, i cui versi finali del ritornello – come da spartito originale – sono suonati più velocemente di quanto negli anni e nelle versioni con cui solitamente sono proposti ci siamo abituati ad ascoltare.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi