25 Settembre 2021 Segnala una notizia

L’Edificatrice di Muggiò sbarca a Monza

11 Marzo 2008

edificatrice_muggi.jpgContinua il percorso di crescita. La cooperativa è entrata a far parte del Consorzio "per la casa in Brianza". Con la Toti, la Cattaneo e la San Fruttuoso saranno realizzati 17 appartamenti in via Pasubio 

 

La cooperativa Edificatrice di Muggiò continua il suo percorso di crescita e dopo la "fusione" con Nova Milanese di qualche mese fa, è entrata a far parte del consorzio cooperativo per la casa in Brianza, associandosi agli organismi edili monzesi (San Fruttuoso, Carlo Cattaneo e Enrico Toti).

«Attraverso questa forma di collaborazione consortile – spiega il presidente dell’Edificatrice Antonio Marucci – Puntiamo ad unire capacità, conoscenze e risorse umane per fare rete sul territorio, per rispondere in modo adeguato alla domanda di casa dei soci e ai processi del mercato edilizio, con l’ambizione di calmierare i prezzi»

Fusioni societarie e aggregazioni sono temi all’ordine del giorno per il settore dell’abitazione e in particolare per il sistema cooperativo. Le direttive regionali e nazionali delle Leghe sono proprio quelle di unirsi per dare maggiore forza alle organizzazioni. «In questo contesto, su proposta di Alcab e Ancab-Legacoop le cooperative hanno deciso negli ultimi anni di promuovere consorzi e poli cooperativi – continua Marucci – Anche noi vogliamo portare avanti un processo di aggregazione che ci permetta di operare e renderci visibili nel territorio dell’istituenda provincia di Monza e Brianza». Questo, in termini di capacità di intervento e dimensioni di impresa, sia come patrimonio che come struttura. In altre parole, nel settore edile e cooperativo, l’unione fa la forza. Le cooperative edilizie vogliono porsi sul mercato come operatori immobiliari competitivi e come protagonisti attivi nelle politiche del welfare e dell’edilizia sociale.

«Così riusciremo a costruire una rete cooperativa più forte nell’intento di offrire nuove possibilità e una gamma più ampia di servizi, fra i quali il risparmio sociale e le attività culturali e ricreative che proponiamo» è la conclusione del presidente dell’Edificatrice.

Nell’agenda del consorzio ci sono 17 appartamenti che saranno realizzati a Monza, in via Pasubio dove  a dicembre è stato acquisito il terreno. Una zona in un certo senso strategica che si affaccia su via Borgazzi e che è servita da mezzi pubblici, sia per Milano che per Monza. E dove, in futuro arriverà anche la metropolitana. Le nuove abitazioni di via Pasubio saranno realizzate a metà con una cooperativa di Cinisello, l’Auprema. Ma la speranza è che questo primo progetto del consorzio sia un trampolino di lancio verso una maggiore visibilità sul territorio.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi