18 Ottobre 2019 Segnala una notizia

Monza: la nuova stagione della ‘Grande Prosa’ al Teatro Manzoni

'La Grande Prosa' del Teatro Manzoni di Monza riconferma l'appuntamento per la prossima stagione 2019/2020: otto spettacoli, di cui quattro prime teatrali. Il programma intero.

Brianza per il Cuore: al Manzoni sold out per il concerto Fausto Leali & Friends

Grande successo per il concerto Fausto Leali and Friends. 20 mila euro circa la somma destinata a rendere Monza una città cardio protetta

Monza, al Teatro Manzoni arriva “Questi fantasmi!” di Eduardo de Filippo

Si rinnova al Manzoni la tradizione dei grandi classici di Eduardo affidati alla Compagnia di Teatro di Luca De Filippo, oggi diretta da Carolina Rosi, che mette in scena il capolavoro eduardiano "Questi fantasmi!", con la regia di Marco Tullio Giordana.

Al Teatro Manzoni l’anteprima nazionale di “Un cuore di vetro in inverno”

Grande evento domenica 21 ottobre alle ore 21.00 con il nuovo testo di Filippo Timi, simile ad un romanzo cortese.

Concorso Rina Sala Gallo: vince il pianista russo Igor Andreev

Secondo premio al sud-coreano Hans H. Suh, terzo premio al cinese Ye Lin.

Teatro Manzoni: ecco i premiati i vincitori del Concorso di Critica Teatrale

Il concorso era gratuito e aperto a tutti coloro che volessero scrivere una recensione di uno o più spettacoli della Stagione teatrale 2017/2018 del Teatro Manzoni di Monza.

Al Teatro Manzoni la prima regionale di “Lear, schiavo d’amore”

Grande evento venerdì 4 maggio alle ore 21.00 con il teatro d’arte dei Marcido Marcidoris, compagnia che presenta a Monza il suo nuovissimo lavoro.

Ale e Franz in scena al Manzoni a Monza con “Nel nostro piccolo”

Lo spettacolo sarà un viaggio alla ricerca del punto di partenza, che ha mosso la voglia di comicità di Ale e Franz.

Monza, al Teatro Manzoni Franco Branciaroli in “Medea”

Dall'8 all'11 marzo Franco Branciaroli riallestisce uno spettacolo evento del teatro italiano: la Medea diretta da Luca Ronconi.

Monza, al Teatro Manzoni un concerto jazz benefico

I fondi son destinati allo Sportello "E adesso cosa faccio", orientato sulla rete dei servizi delle patologie neurologiche complesse, della demenza e dell'Alzheimer.