02 Giugno 2020 Segnala una notizia

Bartolomeo Zucchi e la sua bellissima ragione di vita: la Corona Ferrea

Nel XVII secolo, il sacerdote Bartolomeo Zucchi, dopo aver vissuto un'esistenza accanto ai più importanti cardinali del suo tempo, decide di ritornare a Monza, per una ragione davvero nobile.

Ariberto d’Intimiano, l’uomo più potente del suo tempo che vide in Monza la salvezza

Nel 1043 l'arcivescovo di Milano, di origini brianzole, decide di allontanarsi dalla città, ormai divenuta a lui ostile, per riparare verso Monza. La sua fu una vita ricca di aneddoti storici.

Un gioiello nel museo del Duomo di Monza: il dittico di Stilicone

Tra i tanti tesori del Museo, ce n'è uno con una storia molto particolare, che racconta di amori, trame e tradimenti durante gli ultimi decenni dell'impero romano d'Occidente

Laura Solera eroica femminista che fece la storia partendo da Monza

Tra i nostri celebri concittadini ormai quasi dimenticati, compare anche Paolo Mantegazza, famosissimo tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, che ebbe una madre illustre ed altrettanto nota.

Monza e la storia dei suoi ponti sul Lambro

Tre straordinari viadotti di tre epoche differenti. La storia di Monza è passata attraverso i suoi ponti.

Alle origini del Parco di Monza: un giorno nella corte asburgica

Le meraviglie dei giardini della Villa di Monza, primo nucleo di quello che poi diventerà il Parco, viste attraverso gli occhi della piccola Maria Teresa, figlia dell'Arciduca Ferdinando d'Asburgo.

Le origini romane di Monza, attraverso due importanti reperti

Da castrum militare romano a piccolo centro abitato. I primi secoli dell'antica Monza, riaffiorano osservando le sue straordinarie testimonianze.

Monza durante la peste del 1630, una piccola storia di speranza

Racconto romanzato con protagonista un cittadino che si trova a doversi confrontare con tutti i cambiamenti che un'emergenza sanitaria, ieri come oggi, può comportare.

Breve storia di un popolo che sa sempre rialzarsi

A pochi passi dal tribunale di Monza, si possono vedere dei resti archeologici. Parti di muro, magazzini e pozzi che appartenevano a una congregazione che seppe imporsi per tutto il medioevo, nonostante le origini poco altisonanti.

L’origine del nome di Monza e la regina Teodolinda

Un sogno, una straordinaria regina e una colomba. La leggenda che lega Teodolinda e la nascita della città di Monza.