14 dicembre 2018 Segnala una notizia

Green Cash compie un anno, a Seregno l’usato elettronico che tira

I due giovani titolari fanno un primo bilancio della nuova attività. Ora l'idea è di aprire un secondo negozio.

Monza made in China: l’altra immigrazione e la rivoluzione e-commerce

L'immigrazione cinese si sta integrando attivamente con la città di Monza: concorrenza spietata o maggiori servizi per i cittadini?

Monza, negozi cinesi

Vimercate, pregiudicata ruba smartphone in una scuola d’infanzia

La donna si è intrufolata nell'istituto San Giuseppe e ha rubato il cellulare dalla borsa di una coordinatrice. I carabinieri di Vimercate l'hanno arrestata.

Smartphone: 3 volte su 4 è la causa di un incidente (ecco le ragioni)

L'utilizzo degli smartphone si sta facendo sempre più insistente rendendo poco sicura la strada di ogni automobilista e pedone. Si troverà una soluzione?

APP SALUTILE: più facile e veloce consultare i referti medici

Consultare i propri documenti sanitari sarà più semplice ed immediato grazie all’APP SALUTILE di Regione Lombardia.

Al via i corsi del Comune di Monza, pensionati a lezione di smartphone e tablet

Arricchite di nuove nozioni le lezioni di alfabetizzazione informatica per adulti avviati dal Comune.

Una marcia in più per lo smartphone: “What 2 Share” è la App made in Brianza

Una App gratuita che trasforma la tastiera del cellulare in un epicentro di servizi e prodotti per la comunicazione e la condivisione sui social. Un progetto made in Brianza e legato a un'avventura di crowdfunding.

Monza, parcheggio in centro: la sosta si pagherà con lo smartphone

Dalla prossima settimana entrerà in funzione la app di Easy parking. Sarà possibile pagare i minuti effettivi di permanenza

Trenord, pensolari 2.0. Con il nuovo e-store biglietti su telefono e tablet

L’e-Store di Trenord arriva su tutti gli smartphone: la piattaforma di vendita online è da oggi disponibile in versione mobile.

Smartphone in beneficenza, polemiche in Provincia

Uno egli ultimi provvedimenti presi da palazzo Grossi prevede che tutti i telefonini e i computer che facevano parte della dotazione dei politici vengano donati alle associazioni di volontariato. Ovviamente, solo quelli che non sono stati riscattati.