18 Ottobre 2021 Segnala una notizia

Appalto rifiuti, Anac mette sotto osservazione i rapporti con Sangalli

Dopo gli accertamenti sul periodo finito sotto inchiesta, l'autorità ha chiesto spiegazioni anche sugli ultimi sviluppi.

Monza, M5S al via la campagna shock: “La Tari è cara? Frutto della corruzione!”

Forti del giudizio dell'Autorità Anti Corruzione, che grazie al ricorso del M5S ha deciso di aprire un'indagine sull’intesa fra amministrazione e Sangalli, i Pentastellati portano il caso in piazza.

Caso Sangalli, l’ANAC apre un’indagine e il M5S chiede la testa dei consiglieri di Monza

I Cinque stelle avevano presentato un ricorso. Il capogruppo Novi annuncia richiesta di dimissione della maggioranza di centro sinistra

Schianto in viale Stucchi a Monza, furgone della Sangalli contro un palo

L'incidente è avvenuto poco dopo le 9. L'autista, forse per colpa della pioggia, ha perso il controllo del mezzo.

Monza, transazione Sangalli: il M5S va dritto alla Corte dei Conti

Il Movimento 5 Stelle è intenzionato a non arrendersi e ora pensa di rivolgersi alla Corte dei Conti.

Monza, accordo tra Comune e Sangalli: riconosciuti all’amministrazione 4,8 mln

Un accordo transattivo giunto al termine di una revisione del contratto sulla gestione dei rifiuti nel territorio del capoluogo brianzolo.

Monza, appalto Sangalli: lavori mai eseguiti? L’azienda, ecco i conti

I conti non tornano, secondo il Consiglio Comunale di Monza, circa la gestione dell’igiene urbana appaltata alla ditta Sangalli, ma l'azienda non ci sta.

Cologno Monzese, tangenti appalto rifiuti. Arrestati vicesindaco e assessore

Corruzione negli appalti dello smaltimento rifiuti a Cologno Monzese. In combutta assessori e la Sangalli di Monza.

Nominato il commercialista che guiderà la “Sangalli”. Dipendenti salvi

La “Sangalli Giancarlo & C.” non verrà commissariata, ma continuerà la sua attività amministrata da un commercialista scelto dalla Procura in accordo con l’avvocato societario e il custode giudiziario.

Inchiesta “Clean City”. Sangalli: Natale a casa per i tre figli

Non potranno risiedere nella stessa dimora, ma dopo aver chiesto ai Pm di essere ascoltati ed aver avanzato richiesta di scarcerazione, Giorgio, Patrizia e Daniela Sangalli lasceranno il carcere per poter tornare a casa per le feste.