11 Maggio 2021 Segnala una notizia

DL Sostegni, la voce dei ristoratori brianzoli: “Così non va: non si guardi solo il calo di fatturato”

"Chiediamo a questo Governo e ai Ministri di competenza di non concorrere al sentimento di frustrazione e disincanto del settore della ristorazione rimodulando con oggettività ed imparzialità il DL Sostegno".

Ristoratori, in 50 sotto Regione Lombardia: “Noi come interruttori, vittime di apri e chiudi”

A raccogliere le loro voci è l'Agenzia Dire. Tra le testimonianze anche quelle dei ristoratori brianzoli. 

“La Brianza che non molla”, ristoratori a Palazzo Lombardia. Ecco le richieste

La "Brianza che non molla" è stata accolta a Palazzo Lombardia per discutere dei nuovi provvedimenti per uscire dalla pesante crisi generata dalla pandemia. 

Nuova protesta in Valassina: “Rivogliamo il diritto di lavorare”

La manifestazione, caratterizzata da un corteo funebre, si ripete anche questa mattina in Valassina dove i lavoratori hanno formato un lunghissimo serpentone di auto.

“La Brianza che non molla”, domani il corteo funebre dei ristoratori contro i Dpcm

Con una simbologia funebre, annuncia la manifestazione di protesta il movimento "La Brianza che non molla".

#IoApro1501: le nostre interviste ai ristoratori, mentre c’è la protesta a Monza (che non decolla)

Era ieri la giornata di mobilitazione dei ristoratori di "Io apro". Come è andata a Monza? Siamo andati a vederlo.

Mirko Grassi, 33 anni, racconta il dramma dei ristoratori: “Basta divieti, ma non serve la protesta #IoApro”

Per l'imprenditore monzese la disobbedienza del 15 gennaio non è la soluzione: "Bisogna usare la testa e far capire che i ristoranti sono sicuri"

“Io apro 1501”: anche in Brianza i ristoratori sono pronti alla protesta

Dal movimento annunciato anche "supporto legale" ad attività e clienti.

Monza, flash mob dei ristoratori in piazza Trento. La denuncia: “il 60% di noi rischia di chiudere”.

Monza e  Brianza ha raggiunto un fatturato del settore pari a 1.8 miliardi di euro in somministrazione e conta 3.400 aziende che danno occupazione a 18.500 di lavoratori.

Coronavirus, i ristoratori brianzoli uniti contro la crisi economica

Fanno parte dell'associazione Ri. Un. 350 ristoratori del territorio. Chiederanno al Governo e a Regione un fondo di emergenza per il settore e la cassa integrazione per i prossimi mesi.