24 Febbraio 2020 Segnala una notizia

Renate, inaugura  l’Accademia del Calcestruzzo. Cocco:  “il lavoro c’è, mancano le figure professionali giuste”

La Fondazione Italiana del Calcestruzzo, dopo vent'anni, amplia i suoi spazi diventando una scuola per professionisti

AC Renate, rimonta vincente. Sfatato il tabù AlbinoLeffe

La formazione schierata in campo è la stessa vista sette giorni fa contro la Pro Patria, con Plescia ad affiancare Galuppini in attacco.

La Pianese scappa, Baniya ed il Renate la riprendono

Nerazzurri che ai punti avrebbero meritato ampiamente il successo, ed invece, al “Città di Meda” va in scena il terzo pareggio consecutivo che ci proietta a quota 27.

Renate col “fattore G”, tre punti di forza a Lecco!

Nitido e meritato successo per le pantere, che dopo tre pareggi consecutivi tornano a quei tre punti che mancavano dal 13 ottobre (3-0 al Gozzano).

Renate con carattere, bloccata la Robur da trasferta

Finisce a reti inviolate Renate-Siena, uno dei match di cartello dell’odierna giornata di campionato.

A.C. Renate: Galu torna a segnare, le pantere tornano a vincere

Il Renate vince di misura a Crema, allunga a cinque la striscia di risultati utili e dopo due pareggi incamera il bottino pieno.

Renate che piace, ma la Carrarese non si piega

Secondo pareggio consecutivo senza gol per la pantere, che disinnescano la Carrarese al termine di una partita molto piacevole, in cui ai nerazzurri forse il pareggio sta anche stretto.

A.C. Renate, diesel nerazzurro. Anche l’Olbia va k.o.

Con una ripresa davvero convincente, il Renate vince la sua quarta partita in campionato, piegando alla distanza la resistenza di un’Olbia durato solo 45′.

A.C. Renate: Maritato ribalta il Como, le pantere tornano seconde

Partita folle al “Città di Meda”, con il Renate che va sotto e fatica terribilmente nella prima frazione, salvo poi ribaltare tutto dopo l’intervallo.

A.C. Renate: le pantere lottano ma tornano a mani vuote da Alessandria

Arriva in Piemonte il primo k.o. stagionale delle pantere, piegate di misura da un’Alessandria che rimane tabù per i nerarazzurri ormai dal lontano 2014.